SVEZIAMO TALENTI 2020: TOP 3 DELLA 17° GIORNATA

A cura di Alessio Croce

Manca ancora mezzo campionato ma il Malmo sta prendendo un leggero distacco dalle altre come da pronostico di inizio stagione e noi di SVEZIAmo Talenti scegliamo come Man of the Week Amin Sarr, attaccante classe 2001 del Malmo FF.

Prestazione di livello la sua, condita da un assist e una traversa che sta ancora tremando. Mister Tomasson lo sta premiando spesso dandogli nel match contro il Falkenberg 90 minuti da titolare ove, oltre a ciò appena detto, aggiungiamo la sua capacità di saper tener palla e far rifiatare l’intera compagine. Ottimo prospetto!

Secondo posto per un altro prospetto ormai affermato nello scenario svedese, ovvero Paulos Abraham. Partita generosa la sua fatta di corsa anche in fase difensiva. Tante le occasioni avute sia salvate dal portiere sia sprecate dal giovane talento di casa AIK, ma che negli 87 minuti hanno sottolineato la sua bravura e maturità che pian piano sta ottenendo nel corso del minutaggio totale specialmente sotto l’aspetto tattico.

Medaglia di bronzo per David Seger, ala dell’Orebro uscita sconfitta dal campo del Varbergs nonostante il vantaggio iniziale. Un vantaggio che porta proprio la firma del 21enne svedese, nato da un cross a limite dell’area che stoppa di prima col destro e colpisce col sinistro ad incrociare sul secondo palo, bel gol! Purtroppo per lui è valso poco, calano i bianconeri e sale in cattedra Barny del Varbergs che ribalta il risultato e lascia l’amaro in bocca al giovane esterno classe ‘99, autore comunque di una prestazione discreta.

Infine vogliamo sottolineare la buona prova del mediano di costruzione del Varbergs Le Roux (‘00).

Articolo precedenteSVEZIAMO TALENTI 2020: TOP 3 DELLA 16° GIORNATA
Articolo successivoSVEZIAmo talenti 2020: TOP 3 della 18° giornata

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui