Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Kayky: talento brasiliano classe 2003

Kayky: talento brasiliano classe 2003

0
Kayky: talento brasiliano classe 2003
Kayky, nuovo "craque" del Fluminense. (Fonte foto: Mailson Santana - FFC)

Scheda giocatore

  • Nome: Kayky da Silva Chagas
  • Classe: 2003
  • Ruolo: Ala
  • Data di Nascita: 11/03/2003
  • Nazionalità: Brasile
  • Altezza: 173 cm.
  • Piede: Sinistro

Kayky

Sembrava ad un passo dal trasferimento allo Shakhtar Donetsk, un club da sempre molto attento ai migliori talenti brasiliani ma, alla fine, Kayky ala destra a “piede invertito” del Fluminense sembra ad un passo dal trasferimento al Manchester City per il 17 milioni di sterline (i “Citizens” acquisterebbero anche Metinho, altro interessante prospetto del “Flu”, anche lui con il contratto in scadenza nel 2022).

La cessione dei migliori giovani calciatori del settore giovanile permetterebbe al Fluminense di migliorare la difficile situazione finanziaria.

Classe 2003, Kayky ha fatto la differenza nell’ultimo campionato brasiliano Under 17, dove ha messo a segno la bellezza di 12 reti in 15 presenze (è stato decisivo anche nella semifinale, ai supplementari, contro il San Paolo), diventando il capocannoniere del campionato, un grande risultato considerando che di mestiere non è una punta centrale.

“La cosa che voglio dire è che siamo molto contenti del supporto che i tifosi hanno dato alla base. È un club molto seguito, quindi il loro sostegno è fondamentale per noi. Potete aspettare, perché daremo un futuro luminoso a Fluminense”, ha dichiarato il ragazzo dopo la vittoria del campionato. (tratto da esportenewsmundo.com.br)

Scovato dagli osservatori del Fluminense quando giocava giovanissimo a futsal nel Madureira, Kayky è migliorato stagione dopo stagione guadagnando le luci della ribalta nelle diverse squadre della “base” del club carioca.

Kayky da Silva Chagas, questo è il suo nome completo, è uno dei “gioielli” della cosiddetta “Geração dos Sonhos”, insieme al centrocampista di origini congolesi Metinho e agli attaccanti Matheus Martins e João Neto, tutti talenti portati in prima squadra ad inizio anno dal tecnico Marcão.

L’esterno offensivo, soprannominato in patria il “Neymar mancino”, ha già avuto la possibilità di giocare sotto età nella squadra Under 20 del Fluminense, oltre ad essere nel giro della nazionale Under 17 brasiliana.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Kayky è classico esterno offensivo che incarna tutte le qualità dei più estrosi talenti brasiliani: veloce, ubriacante nel dribbling e decisivo in fase di finalizzazione, il classe 2003 è un elemento in grado di fare la differenza in ogni momento della partita.

La palla è costantemente incollata al suo “super sensibile” piede mancino e, quando è in piena corsa, lascia sul posto diversi avversari con i suoi repentini cambi di ritmo e di direzione.

In possesso di un tiro “pesante”, che sa essere estremamente pericoloso dalla media-lunga distanza, pur essendo mancino Kayky se la cava sufficientemente bene anche con il destro, risultando così molto meno leggibile per i suoi marcatori.

E’ un giocatore dinamico, che ama partire da lontano puntando dritto verso la porta avversaria creando scompiglio dalla metà campo in avanti.

Il suo stile di gioco è frizzante, un piacere per gli occhi, Kayky è un giocatore che regala spettacolo con i sui “tricks” sempre molto efficaci.

Fisicamente brevilineo, ha indubbiamente bisogno di irrobustire la sua struttura corporea in modo da essere più competitivo nei contrasti e nei duelli spalla a spalla.

Ha una spiccata personalità, non ha nessun timore nel tentare le giocate tecnicamente più difficili nei momenti delicati della partita e, non a caso, è stato più volte capitano nelle squadre giovanili del “Flu”.

Tatticamente il suo ruolo è quello di esterno offensivo di destra (posizione che lo favorisce nell’andare alla conclusione), ma può anche adattarsi a giocare sulla corsia opposta.

(Fonte foto: netflu.com.br)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Controllo di palla in corsa
    - Velocità
    - Dribbling
    - Creatività
    - Capacità balistiche
    - Assist
    - Personalità
  • Punti di debolezza: Fisicità - Fase difensiva
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Neymar

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui