David Colina: 2000 – Croazia

Nome: David Čolina
Data di nascita: 19/07/2000
Ruolo: Terzino sinistro
Altezza: 168 cm
Piede: Sinistro

BIOGRAFIA

Il vivaio della Dinamo Zagabria è da anni il migliore di Croazia; quasi tutti i migliori giovani provengono dal club della potente famiglia Mamic, che ha praticamente monopolizzato il calcio croato.
Tra i talenti con le migliori prospettive di crescita c’è, senza ombra di dubbio, il terzino di spinta mancino zagabrese David Colina, cursore inesauribile e tecnico della fascia sinistra.
Colina è entrato a far parte del settore giovanile della Dinamo nel 2009, proveniente dal Dragovoljac. A Zagabria ha subito impressionato tutti i tecnici, imponendosi in ogni squadra dove ha giocato, diventando conseguentemente un titolare fisso delle selezioni giovanili balcaniche.
Nell’ultimo europeo Under 17 (con la quale ha racimolato finora ben 23 presenze e un gol stupendo alla Spagna), David è stato l’unico elemento della rosa balcanica ha colpire tutti gli osservatori per qualità tecniche e dinamiche. Molti sono stati i club che hanno fatto dei seri sondaggi con il suo club di appartenenza: Inter, ma soprattutto Manchester City e Arsenal sono i club che hanno seguito con più insistenza i rapidi progressi del ragazzo classe 2000.
La Dinamo Zagabria vorrebbe tenerlo, per monetizzare maggiormente in futuro la sua cessione, ma le avances dei grandi club stanno lusingando non solo in ragazzo, anche il suo agente, Jean-Christophe Cataliotti. Per ora Culina ha un contratto in scadenza nel giugno del 2019, però difficilmente il ragazzo resterà così a lungo in Croazia.

CARATTERISTICHE TECNICHE E TATTICHE

Colina è un terzino che fa della fase di spinta la maggiore peculiarità del suo ampio repertorio. Fisicamente brevilineo, ha una notevole velocità di base abbinata ad un’ottima tecnica di base; sa effettuare dei cross “pennellati” al millimetro, ma soprattutto ha un potente tiro dalla distanza, che rappresenta un pericolo costante per le difese avversarie. A tal proposito va visto il suo “bolide” alla Roberto Carlos contro l’Under 17 della Spagna.
Fisicamente soffre un po’ nel gioco aereo e deve rafforzare la parte alta del suo corpo, differentemente nelle gambe ha una forza esplosiva che gli permette di resistere abbastanza bene ai duelli fisici e di difendere bene la sfera.
Tatticamente, pur essendo principalmente un terzino di spinta, sa però svolgere anche una discreta fase difensiva, facendosi trovare pronto sulle diagonali. Colina può giocare da terzino di una difesa a 4, ma anche da esterno di centrocampo di una linea a 4 o 5, partendo da dietro, riesce a sorprendere maggiormente le difese avversarie.
Caratterialmente determinato e grintoso, ha una forte personalità e non a caso s’incarica spesso di calciare le punizioni.

ANALISI FINALE

Punti di forza: Velocità, tecnica, capacità aerobiche.
Punti di debolezza: Gioco aereo.
A chi assomiglia: Raphael Guerreiro
Valutazione: 4/5

(Fonte foto: gol.dnevnik.hr)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *