Agustín Obando: talento argentino classe 2000

INFORMAZIONI: Agustín Obando

Nome: Agustín Obando
Ruolo: Ala sinistra/destra, seconda punta
Data di nascita: 11/03/2000
Altezza: 172 cm
Piede: Sinistro

Agustín Obando

Agustín Obando ha trovato il suo esordio con la prima squadra del Boca Juniors a 19 anni, in occasione della partita del 7 aprile scorso contro l’Aldosivi.

Da quel momento la promettente ala sinistra di piede mancino è riuscita a racimolare altre due presenze (una in Copa Libertadores contro i boliviani del Wiltermann), confermando le qualità tecniche e di velocità che lo hanno reso uno dei prospetti più interessante del vivaio “Xeneize”.

Punto fermo delle nazionali giovanili argentine Under 15, Under 17 e Under 20, Obando ha fatto parte della selezione U20 che ha fatto da “sparring partner” della nazionale maggiore durante la preparazione del mondiale di Russia.

Nel settore giovanile del Boca, il talentino “albiceleste” ha ottenuto diversi successi, trionfando per ben 4 volte nei campionati nazionali.

Portato in prima squadra da Guillermo Barros Schelotto (il primo che ha creduto in lui), dopo aver svolto l’intera “pretemporada” con “i grandi”, Obando è stato schierato da Gustavo Alfaro dal primo minuto nel match contro l’Aldosivi, un giusto premio per i sacrifici fatti e per i tanti riconoscimenti ottenuti a livello giovanile.

Alfaro lo ha poi “ributtato nella mischia” pochi giorni fa, sempre dal primo minuto, in occasione della partita vinta 2 a 0 fuori casa contro il Club Atlético Patronato.

“Uno là fuori diventa un po’ nervoso perché è con gli idoli d’infanzia, ma sa che questo è solo all’inizio e molto resta da imparare. Arrivare è molto difficile, so che richiede molta dedizione e impegno, ma eccomi qui”, ha dichiarato il ragazzo una volta aggregato stabilmente alla prima squadra. (tratto da diarioepoca.com)

Agustín è nato a Monte Caseros l’11 marzo del 2000, ha iniziato a giocare a calcio nel Club Samuel W. Robinson, dove è rimasto fino al 2010, quando, partecipando ad uno stage organizzato dal Boca nella sua città natale, è stato selezionato dagli osservatori del team di Buenos Aires.

Obando è partito dalle categorie Infantiles, poi nelle Inferiores e ora ha completato il suo percorso debuttando in Primera. Un cammino condiviso per gran parte con i talenti della generazione d’oro del Boca, quella dei classe 2000, che vedeva tra i suoi esponenti anche l’ex interista Colidio e Almendra.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Agustín Obando è un’ala sinistra che può adattarsi a giocare con profitto anche sulla fascia opposta.

Veloce, tecnico, dotato di notevoli capacità balistiche e di un “educato” mancino, sa rendersi pericoloso dalla distanza e su calcio piazzato.

Grande contropiedista, sa attaccare bene la profondità e, quando ha a disposizione tanto campo davanti a sé, può diventare devastante per i pacchetti arretrati avversari.

Ha un tiro pulito e una grande facilità di calcio, è bravo nel dribbling e può creare la superiorità numerica nel suo settore di competenza.

Ha grandi capacità aerobiche, è un giocatore che resiste bene agli sforzi, rimanendo abbastanza lucido nel momento della finalizzazione.

Il suo stile di gioco è vivace e imprevedibile, fatto di continui scatti ed accelerazioni, è molto generoso e si sacrifica per la squadra.

Fisicamente può ulteriormente irrobustire la sua struttura corporea normolinea, in modo tale da essere più competitivo nei duelli spalla a spalla.

Ha tanto carattere, è un combattente, non molla mai, è sempre pronto a dare tutto per la squadra.

Tatticamente il suo ruolo è quello di esterno offensivo sinistro di un 4-2-3-1 o ala di un 4-3-3.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, dribbling, capacità aerobiche, capacità balistiche, progressione palla al piede, calci da fermo, creatività, controllo di palla, personalità.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente, gestire meglio le energie e migliorare il destro.
A chi assomiglia: Milot Rashica
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.azulyoro.net)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *