Han-Noah Massengo: talento francese classe 2001

INFORMAZIONI: Han-Noah Massengo

Nome: Han-Noah Massengo
Ruolo: Mezzala destra/sinistra, centrocampista centrale
Data di nascita: 07/07/2001
Altezza: 175 cm
Piede: Destro

Han-Noah Massengo

Il Monaco non sta attraversando un grande momento: ultimo in Ligue 1, a pari punti con il Guingamp ed eliminato in Champions League, l’attuale squadra guidata dal neo-tecnico Thierry Henry, sta pagando lo scotto di avere un rosa giovanissima.

La società del Principato ha programmato una strategia a lungo termine, investendo molte risorse economiche nell’acquisto dei migliori talenti mondiali e locali.

Tra questi figura indubbiamente il neo-debuttante in Champions League Han-Noah Massengo, una delle poche note liete del match perso in casa per 4 a 0 contro il Bruges.

Henry, forse per stimolare i più “anziani” nella seconda parte della partita con i belgi, ha “buttato nella mischia” la punta Gobe Gouano e proprio Massengo.

Quest’ultimo è diventato il più giovane francese ad esordire nella massima competizione europea per club, a 17 anni e 122 giorni.

Han-Noah ha battuto il record che apparteneva a Hatem Ben Arfa, che ha debuttato a 17 anni e sei mesi e ovviamente ha fatto meglio dell’ex “gioiello” del Monaco, Kylian Mbappé, che ha fatto il suo esordio in Champions League a 17 anni e nove mesi.

Han-Noah Massengo è nato Blanc-Mesnil il 7 luglio del 2001, ha iniziato a giocare a calcio nel Villepinte FC, poi è passato nel 2010 al Sevran FC, in seguito ha giocato per l’Espérance Aulnaysienne per poi andare una stagione al Les Artistes Futsal, prima di ritornare all’’Espérance. Nel 2014 si trasferisce al Blanc-Mesnil SF, dove resta due stagioni prima di venire acquistato dal Monaco.

Massengo fa parte della nazionale Under 18 francese e in passato ha racimolato qualche presenza anche con la selezione Under 17 transalpina.

Nella scheda presente sul sito del club di appartenenza, il talentino francese si definisce semplicemente “un bravo ragazzo” ed inoltre viene fatto notare come Massengo abbia già firmato un contratto da professionista all’inizio di quest’anno, dopo appena due stagioni nel team monegasco.

In questa stagione il giovane centrocampista si sta dividendo tra l’Under 19 del Monaco partecipante alla UEFA Youth League e la prima squadra.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Han-Noah Massengo è un interno di centrocampo molto dinamico, che può giocare anche in un 4-2-3-1 come supporto al regista.

La caratteristica che colpisce di più di questo giocatore (oltre alla folta capigliatura…) è la grande intensità che mette a disposizione della sua squadra, pressa tutti gli avversari, recupera una quantità industriale di palloni per poi rigiocarli con ordine e semplicità.

E’ un vero moto perpetuo, è rapido ed è dotato di una discreta tecnica di base.

Dotato di un fisico brevilineo e ancora “leggerino”, si fa però rispettare nei contrasti.

Non è un giocatore dal quale ci si può aspettare l’assist illuminante e la giocata ad effetto, ma è un elemento che garantisce un livello di rendimento sempre elevato; uno di quei giocatori di cui un allenatore raramente si priva.

Si smarca continuamente, aiuta i compagni di squadra quando sono in difficoltà, è generoso e allo stesso tempo grintoso e tenace.

Talvolta tenta qualche raro inserimento offensivo, ma fare gol non è la sua principale peculiarità, come neanche quella del colpo si testa, fondamentale dove è penalizzato dalla statura.

Analisi finale

Punti di forza: Dinamismo, velocità, rapidità, personalità, intelligenza tattica.
Punti di debolezza: Deve migliorare tecnicamente e nel gioco aereo oltre a rafforzarsi fisicamente.
A chi assomiglia: N’Golo Kanté
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.twitter.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *