Valentin Antov: talento bulgaro classe 2000

INFORMAZIONI: Valentin Antov

Nome: Valentin Ivaylov Antov
Ruolo: Difensore centrale
Data di nascita: 09/11/2000
Altezza: 185 cm
Piede: Destro

Valentin Antov

Valentin Antov è uno dei talenti più considerati in Bulgaria. Il suo recente esordio in nazionale maggiore (contro il Kosovo 2 giorni fa), a soli 18 anni, la dice tutta sulle qualità del giovane difensore del CSKA Sofia.

Antov è stato il più giovane debuttante nella storia del suo club di appartenenza, all’età di 14 anni, 9 mesi e 10 giorni ed inoltre ed inoltre è diventato anche il più giovane capitano della squadra dopo aver preso la fascia negli ultimi 25 minuti della partita del suo debutto contro Sofia 2010 in Coppa di Bulgaria.

Successivamente, Valentin ha anche esordito in campionato, il 14 aprile 2018 in una partita di Parva Liga contro il Vereya. Il 12 luglio 2018 ha debuttato in Europa League giocando tutti i 90 minuti della partita del primo turno di qualificazione contro il club lettone del Riga.

Nato a Sofia il 9 novembre del 2000, Antov da 13 anni fa parte del CSKA, club per cui tifa e che gli ha permesso di mettersi in mostra e di entrare stabilmente nel giro di tutte le selezioni nazionali bulgare.

Dapprima impiegato da centrocampista in virtù della sua buona tecnica, in seguito ha trovato la sua posizione ideale al centro della difesa.

Nel 2016 Valentin ha avuto un brutto infortunio alla testa che l’ha tenuto lontano dai campi da gioco per 8 mesi.

Antov ha già realizzato i suoi sogni, quello di debuttare in prima squadra (ha raggiunto finora 21 presenze complessive) e nella nazionale maggiore del suo paese.

“Spero di dimostrare che merito di essere qui a soli 18 anni. Il mio idolo è Bodurov, che attira la mia attenzione perché ha un sacco di esperienza. Gioco con lui tutti i giorni nella mia squadra. E ‘stata una grande esperienza per me e voglio essere confermato. È stato un tempo molto breve, ma tutti sono coinvolti in modo professionale nei compiti che ci sono stati assegnati. Dobbiamo fare del nostro meglio”, ha detto Antov dopo il suo debutto nella nazionale bulgara.

Antov è il nipote di Anatoli Nankov, ex centrocampista della nazionale bulgara negli anni 90.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Valentin Antov è un difensore centrale dotato di una buona tecnica di base abbinata ad una già discreta fisicità.

Ha un buon senso della posizione, è concentrato e sa svolgere con attenzione le marcature preventive. Bravo nel gioco aereo, sa far valere la sua prestanza atletica nei duelli fisici, aiutandosi anche con le braccia.

E’ un difensore moderno, che sa essere bravo sia in marcatura che in fase d’impostazione, facilitando non poco lo sviluppo del gioco della sua squadra, risultando una sorta di regista difensivo.

Talvolta si avventura in qualche rischiosa uscita palla al piede dalla propria area di rigore, facendo troppo affidamento sui suoi mezzi tecnici. Pur essendo di piede destro, sa disimpegnarsi sufficientemente bene anche con il sinistro (considerando che è il suo piede debole).

Dotato di un passo normale, ha un buon tempismo negli interventi, una qualità che viene particolarmente esaltata quando va in tackle.

Caratterialmente grintoso (anche troppo) e determinato, non ha mai palesato particolari imbarazzi neanche nei match più complicati.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di destra di una difesa a 4, ma è in passato è stato anche utilizzato a centrocampo.

Analisi finale

Punti di forza: Fisicità, personalità, gioco aereo, tecnica, tackle, cattiveria agonistica.
Punti di debolezza: Talvolta rischia un po’ troppo uscendo palla al piede dalla propria area. In certe occasioni è un po’ troppo energico.
A chi assomiglia: Mateo Musacchio
Valutazione: 3,5/5

(Fonte Foto: topsport.bg)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *