Tiago Djaló: talento portoghese classe 2000

INFORMAZIONI: Tiago Djaló

Nome: Tiago Emanuel Embaló Djaló
Ruolo: Difensore centrale
Data di nascita: 09/04/2000
Altezza: 190 cm
Piede: Destro

Tiago Djaló

Il settore giovanile dello Sporting Lisbona è da tempo considerato uno dei migliori d’Europa, molti dei migliori giocatori lusitani sono usciti dal vivaio biancoverde, uno su tutti Cristiano Ronaldo.

Recentemente, il difensore Tiago Djaló, uno dei migliori talenti del club di Lisbona, è stato accostato alla Lazio che, negli ultimi anni, ha sempre avuto un occhio di riguardo per i giovani prospetti portoghesi, come Pedro Neto e Bruno Jordao, presi lo scorso stagione e inseriti nella squadra Primavera biancoceleste.

Tiago Emanuel Embaló Djaló, più semplicemente Tiago Djaló, è un difensore centrale di origini della Guinea-Bissau, che ha mosso i primi passi nel mondo del calcio nel CD Metralhas ed in seguito, nel 2012, è passato all’SF Damaiense, dove è rimasto solo una stagione, prima di venire scovato dagli scout dello Sporting Lisbona.

Nel settore giovanile dello Sporting, Tiago si è subito distinto per la sua fisicità abbinata ad una buona tecnica di base, qualità che gli hanno permesso di entrare a far parte di quasi tutte le selezioni giovanili portoghesi, dall’Under 17 fino all’Under 19.

Il giovane difensore non ha ancora avuto l’occasione di debuttare in prima squadra, ma ha esordito il 24 febbraio dello scorso anno con lo Sporting B in LigaPro, nel match contro l’Académica.

Inoltre, nelle ultime 2 stagioni, ha preso parte alla UEFA Youth League, competizione nella quale ha collezionato 8 presenze, risultando un punto fermo della squadra Under 19 del team di Lisbona.

Recentemente, dopo la partenza di Mauricio, andato ai Chicago Fire, Tiago è entrato a far parte stabilmente della prima squadra di Mr Marcel Keizer, che lo ha convocato per la partita di Europa League contro il Qarabag, ritenendolo il giocatore più pronto tra i giovani difensori del settore giovanile biancoverde.

Tiago Djaló ha il contratto in scadenza a giugno con lo Sporting e questo ha incrementato l’interesse dei top team europei e, se la Lazio vorrà portare a Formello il talentino dei “Leões”, dovrà vincere la forte concorrenza di Manchester City e West Ham. I “Citizens” hanno offerto un contratto di 5 anni al ragazzo, con condizioni economiche più favorevoli rispetto a quelle della concorrenza.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Tiago Djaló è un difensore molto forte fisicamente, valido tecnicamente e veloce a campo aperto (meno nello stretto), dove mostra tutta la sua potenza (ha giocato anche da terzino destro).

In marcatura è veramente un osso duro, vincere un duello aereo con lui è molto difficile; con i suoi 190 cm ogni palla in aria diventa sua. Una qualità questa che lo rende molto pericolo quando si spinge in avanti in occasione dei calci piazzati.

E’ grintoso, duro nei tackle, ha una spiccata personalità, mette sempre tanta intensità nei duelli corpo a corpo. Anche quando perde di vista il suo avversario, Djaló è in grado di recuperare lo spazio perso con recuperi prodigiosi.

Tiago è indubbiamente uno dei difensori più completi di tutta la UYL, essendo abile entrambe le fasi.

Arcigno in marcatura e abbastanza preciso quando c’è da impostare, non è un giocatore che butta la via la palla in modo frettoloso quando è pressato dagli avversari.

Il suo stile di gioco e le sue caratteristiche tecniche ed atletiche, gli permettono di trasferire grande tranquillità ai compagni di squadra.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di destra di una difesa a 4, ma nel settore giovanile dello Sporting, in situazioni di emergenza, è stato impiegato anche nella posizione di terzino destro.

Analisi finale

Punti di forza: Personalità, tecnica, gioco aereo, passaggi, marcatura, velocità, fisicità.
Punti di debolezza: Talvolta deve essere meno irruento e può migliorare nella concentrazione
A chi assomiglia: Thiago Silva
Valutazione: 4/5

(Fonte foto: www.hammers.news)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *