Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Vasilios Zagaritis: talento greco classe 2001

Vasilios Zagaritis: talento greco classe 2001

0
Vasilios Zagaritis: talento greco classe 2001
Vasilios Zagaritis, terzino sinistro del Panathinaikos. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Vasilios Zagaritis
  • Classe: 2001
  • Ruolo primario: Terzino sinistro - Altri ruoli: Ala / Centrocampista fascia sinistra
  • Data di Nascita: 04/05/2001
  • Nazionalità: Grecia
  • Altezza: 178 cm.
  • Piede: Sinistro

Vasilios Zagaritis

Vasilios Zagaritis e Sotiris Alexandropoulos sono 2 delle poche note liete del Panathinaikos in questo inizio di stagione: il club della capitale greca ha sofferto negli ultimi anni una forte crisi economica che ne ha ridimensionato il rendimento.

Per poter risparmiare sui costi di gestione, i dirigenti del “Pana” hanno saggiamente deciso di puntare sui migliori prospetti della loro prolifica Academy, i quali non stanno tradendo le aspettative.

Se in precedenza abbiamo parlato del mediano classe 2001 Alexandropoulos, quest’oggi ci soffermiamo sul coetaneo terzino sinistro (ma può ricoprire tutti i ruoli della corsia mancina) Vasilios Zagaritis.

Nato a Tebe il 4 maggio del 2001, è arrivato al Panathinaikos nel 2015 proveniente dal PAS Kithairon Kaparelliou ed è stato promosso in prima squadra dell’ex tecnico Giorgos Donis dopo che il ragazzo si era particolarmente distinto con la formazione Under 19 del “Trifoglio”.

Zagaritis ha esordito in prima squadra nel match di Coppa di Grecia tra Panathinaikos e Panachaiki disputato il 5 dicembre dello scorso anno. Da quel momento il giovane talento ellenico si è alternato tra la prima squadra è quella Under 19, riuscendo ad accumulare con “i grandi” 15 presenze (oltre a ben 44 caps e 7 reti con i 19enni del “Pana”).

Il suo buon rendimento con la squadra Under 19 del team ateniese gli ha permesso di entrare stabilmente nel giro della nazionale greca di categoria.

Recentemente, pur uscendo sconfitto nel sentito derby contro l’Olympiakos, Zagaritis ha ricevuti i complimenti del tecnico della prima squadra László Bölöni che ha chiesto con forza ai dirigenti del club di rinnovare in fretta il contratto del ragazzo che è in scadenza al termine della stagione.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Vasilios Zagaritis è un terzino sinistro che privilegia la fase difensiva, in possesso di una buona accelerazione palla al piede e di una discreta tecnica di base che gli permette di superare in slancio i suoi dirimpettai.

Nel corso della sua pur breve carriera ha dimostrato una buona versatilità tattica, disimpegnandosi sufficientemente bene anche da esterno di centrocampo e da ala.

Ha spiccate capacità aerobiche, “macina” chilometri durante la partita rimanendo abbastanza lucido nelle scelte finali.

A livello giovanile ha spesso fatto la differenza nella metà campo avversaria sfornando cross interessanti e assist invitanti, oltre a mettere a segno qualche gol.

Difensivamente ha dimostrato di avere qualche amnesia di troppo, facendosi trovare fuori posizione in occasione dei cambi di gioco e perdendo un po’ troppo facilmente le marcature. Il tecnico Boloni sta lavorando molto su questo aspetto e i primi piccoli risultati cominciano a vedersi.

Fisicamente normolineo ma discretamente strutturato (ha comunque ulteriori margini di crescita muscolare), è reattivo, scattante e molto deciso (a volte anche irruento) nel tackle.

Ha sicuramente una personalità abbastanza forte, come ha dimostrato nelle sue prime presenze tra i professionisti, anche in partite molto sentite come il derby di Atene.

Tatticamente versatile, il suo ruolo principale è quello di terzino sinistro ma, come già citato in precedenza, Zagaritis può considerarsi un “jolly” della fascia mancina.

(Fonte foto: Instagram)

 

Analisi finale

  • Punti di forza: Accelerazione palla al piede
    - Personalità
    - Versatilità
    - Dribbling lanciato
    - Controllo palla in corsa
    - Tackle
    - Cross
    - Intensità di gioco
  • Punti di debolezza: Può rinforzarsi ulteriormente - Deve perfezionare la fase difensiva - Gioco aereo
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Federico Dimarco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui