Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Trae Coyle: talento inglese classe 2001

Trae Coyle: talento inglese classe 2001

0
Trae Coyle: talento inglese classe 2001
Trae Coyle talento classe 2001 dell'Arsenal (Photo by Pete Norton/Getty Images)

Scheda giocatore

  • Nome: Trae Bailey Coyle
  • Classe: 2001
  • Ruolo primario: Ala - Altri ruoli: Trequartista
  • Nazionalità: Inghilterra
  • Altezza: 177 cm.
  • Piede: Destro

Trae Coyle

Trae Coyle, esterno offensivo/trequartista classe 2001 dell’Arsenal, potrebbe essere il prossimo talento a trovare spazio in prima squadra, essendo stato promosso dal tecnico Mikel Arteta insieme all’altro 19enne Matt Smith.

Da circa una settimana Coyle si allena tra i grandi e, vista la particolare attenzione che il tecnico iberico ha dato ai giovani fino a questo momento, non è da escludere un suo rapido esordio in Premier League (da considerare la possibilità di fare 5 sostituzioni). In ambienti vicini all’Arsenal addirittura parlano di Trae come l’erede di Mesut Ozil.

Butler-Oyedeji, compagno di squadra di Coyle ha dichiarato: “A livello Under 23 direi che Trae Coyle è molto bravo, è a come Tyreece John-Jules e Emile Rowe Smith.” (tratto da justarsenal.com)

Nato a Londra il 10 marzo del 2001, Coyle è entrato a far parte del club di Emirates Stadium nel 2009, aveva solo otto anni e da allora è salito sempre più di livello, e ora si ritrova ad un passo dal debutto in prima squadra.

Coyle ha iniziato a dimostrare il suo talento soprattutto con la squadra Under 18 nella stagione 2016/17 quando, da trequartista, ha totalizzato 15 presenze nella Premier League Under 18, segnando 4 gol e sfornando 2 assist.

Indimenticabile in quella stagione è stata la sua prestazione nel derby di Londra, nel qual ha recitato un ruolo fondamentale nel successo in trasferta per 4-2 dei giovani Gunners contro gli acerrimi rivali del Tottenham Hotspur, segnando una volta e realizzando 2 assist. Oltre a ciò, Coyle ha anche fatto tre presenze in UEFA Youth League in quella stagione.

L’annata successiva, Coyle ha continuato a far parte della squadra Under 18, facendo nove presenze, oltre a registrare un paio di caps con l’Under 23 in Premier League 2. Ma è stato durante la stagione 2018/19 in cui la giovane carriera di Coyle ha davvero iniziato a sbocciare, facendo 28 presenze tra Under 18 e Under 23 disputando anche la FA Youth Cup e il Trofeo EFL. In quelle 28 presenze, il talentino inglese ha segnato otto volte e registrato sette assist.

In questa stagione, Coyle è salito stabilmente tra gli Under 23, facendo 15 presenze in Premier League 2, segnando 2 volte e mettendo a segno 3 assist. Durante il suo percorso giovanile, Coyle ha anche fatto parte, saltuariamente, delle nazionali Under 16 e Under 17 inglesi.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Trae Coyle ha giocato nell’ultima stagione principalmente nel ruolo di ala destra ma, nel suo percorso nel settore giovanile dell’Arsenal, ha anche agito frequentemente nella posizione di trequartista.

Coyle è un giocatore tecnico, rapido, abile nell’uno contro uno, che può creare con una certa frequenza la superiorità numerica nel suo settore di competenza.

Ha una buona progressione palla al piede e un ottimo controllo della sfera inoltre, ha buoni tempi d’inserimento offensivi che gli permettono di mettere a segno qualche gol durante la stagione (può indubbiamente segnare qualche rete in più).

In possesso di buone capacità balistiche che gli consentono di essere pericoloso dalla media-lunga distanza e su calcio piazzato. Pur essendo di piede destro non disdegna la conclusione con il mancino, risultando meno prevedibile per i suoi marcatori.

Trae è un elemento abbastanza dinamico, che sa attaccare con i giusti tempi la profondità, riuscendo a sfruttare la sua notevole accelerazione.

Fisicamente normolineo e dotato di una corporatura massiccia, almeno a livello giovanile risulta abbastanza competitivo nei duelli spalla a spalla. Naturalmente può migliorare in diversi aspetti, soprattutto nella fase difensiva e nella già citata fase di realizzazione.

Ha una forte personalità, non ha paura di tentare le giocate tecnicamente più difficili, non patendo particolarmente le pressioni esterne.

Tatticamente versatile, Coyle può ricoprire tutti i ruoli offensivi dietro la punta centrale.

(Fonte foto: dailycannon.com by Pete Norton/Getty Images)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Dribbling
    - Capacità balistiche
    - Calci da fermo
    - Accelerazione palla al piede
    - Inserimenti offensivi
    - Versatilità
    - Personalità
    - Controllo palla
  • Punti di debolezza: Continuità - Finalizzazione - Continuità
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia:  Christopher Nkunku

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui