Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Timi Sobowale: talento irlandese classe 2002

Timi Sobowale: talento irlandese classe 2002

0
Timi Sobowale: talento irlandese classe 2002
Timi Sobowale nazionale Under 17 irlandese. (Fonte foto: Independent.ie)

Scheda giocatore

  • Nome: Oluwatimilehin "Timi" Sobowale
  • Classe: 2002
  • Ruolo primario: Difensore centrale - Altri ruoli: Terzino destro / Terzino sinistro
  • Nazionalità: Irlanda
  • Altezza: 184 cm.
  • Piede: Destro

Timi Sobowale

Il difensore centrale Timi Sobowale è uno dei tre irlandesi del Manchester City presenti nella rosa della nazionale Under 17 che sta disputando in casa, in questi giorni, l’europeo di categoria.

Lui, il portiere Gavin Bazunu e il mediano Joe Hodge, sono i tre talenti che i “Citizens” hanno “pescato” in Irlanda.

Nato a Louth (vicino Dundalk) il 27 gennaio del 2002 da genitori nigeriani, Timi è cresciuto principalmente a Dublino, prima di trasferirsi a Waterford, dove ha iniziato a giocare per il Villa FC. Nell’estate del 2018 viene acquistato dal Manchester City, dopo che a 16 anni aveva partecipato ad un torneo in Olanda con la maglia del Tottenham, club che è stato messo in secondo piano dal ragazzo preferendo il City.

Timi, come ha dichiarato al sito del club di appartenenza, ha una grande ammirazione per il centrale belga Vincent Kompany. Fin da piccolo ha sempre voluto fare il calciatore e in questo è stato determinate l’aiuto del padre e del fratello (anche lui calciatore).

Non ha mai perso la fiducia in sé stesso, palesando una grande sicurezza nei propri mezzi, tutto gli è scivolato addosso, senza scalfirlo minimamente, con queste qualità morali Sobowale è riuscito a raggiungere i suoi primi obiettivi.

Tra le curiosità legate al giocatore c’è la particolare predilezione per il numero 4 (anche se nel club ha al momento il 17) e la passione per la cucina.

In questa stagione ha totalizzato finora 15 presenze con la squadra Under 18 del Manchester City, un ruolino sufficiente per essere preso in considerazione dal tecnico della nazionale Under 17 irlandese Colin O’Brien (in precedenza ha fatto parte anche dell’Under 15).

Caratteristiche tecniche e tattiche

“Mi piace avere la palla tra i piedi, posso impostare dalla retrovie”, così si è descritto in breve Timi Sobowale al sito Manchester City.

Effettivamente è un giocatore dotato di una buona tecnica di base, elegante nelle movenze ed anche abbastanza veloce, qualità che gli ha permesso di essere utilizzato anche da terzino destro.

Timi funge spesso da regista arretrato, aiutando i centrocampisti quando c’è da organizzare il gioco. Preciso nei passaggi, valido nel gioco aereo, non è facile da superare nell’uno contro uno, essendo fisico e dotato di un buon passo.

Fisicamente longilineo e ben strutturato, può ulteriormente rinforzare la propria struttura corporea, soprattutto se un giorno vorrà giocare in Premier League, un campionato molto impegnativo atleticamente.

Talvolta rischia un po’ troppo nelle uscite palla al piede, fidandosi eccessivamente della sua tecnica e, inoltre, pecca un po’ in concentrazione.

Sobowale è indubbiamente un giocatore di personalità, il vero leader del reparto arretrato dell’Irlanda Under 17.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di destra (ma si adatta anche a sinistra) di una difesa a 4. Inoltre, in casi di emergenza, è stato utilizzato anche da terzino destro.

(Fonte foto: Independent.ie)

Analisi finale

  • Punti di forza: Gioco aereo
    - Velocità
    - Tecnica
    - Senso dell'anticipo
    - Fisicità
    - Visione di gioco
    - Marcatura
  • Punti di debolezza: Concentrazione - A volte è troppo lezioso
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Vincent Kompany

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui