Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Sekou Diawara: talento belga classe 2004

Sekou Diawara: talento belga classe 2004

0
Sekou Diawara: talento belga classe 2004
Sekou Diawara talento classe 2004 del Genk

Scheda giocatore

  • Nome: Sekou Diawara
  • Classe: 2004
  • Ruolo: Punta centrale
  • Data di Nascita: 08/02/2004
  • Nazionalità: Belgio
  • Altezza: 183 cm.
  • Piede: Sinistro

Sekou Diawara

Dopo aver fatto faville nelle categorie giovanili del Genk, vincendo anche l’ultimo campionato di categoria, Sekou Diawara, centravanti classe 2004, ha anche avuto l’onore di debuttare precocemente in UEFA Youth League, confrontandosi anche contro avversari di 3-4 anni più grandi di lui.

Il suo esordio nella Champions League dei giovani è avvenuto nel match di ieri contro il Salisburgo (terminato 1 a 1), quando è entrato in campo a 25 minuti dalla fine del match.

Nato a Deinze l’8 febbraio del 2004, da una famiglia di origini congolesi, Sekou è stato “strappato” dal Genk ai rivali del Gent nell’estate del 2018 e, insieme a lui, è arrivato dai “de Buffalo’s”, anche il fratello minore Mamadi, che all’epoca giocava nella squadra Under 12.

Diawara si era messo particolarmente in evidenza nella squadra Under 15 del Gent e aveva attirato su di sé l’interesse di molti altri importanti club europei ma, alla fine il Genk è riuscito a sbaragliare la concorrenza proponendo al ragazzo un progetto molto serio.

Nazionale belga Under 15, Diawara ha già ottenuto la sponsorizzazione da parte del gigante dell’abbigliamento sportivo della Nike e ha visto crescere notevolmente la sua popolarità a livello nazionale grazie alle sue notevoli prestazioni con il club, ma ciò non ha fatto “perdere la testa” a giovane attaccante, che risulta essere molto serio e professionale nonostante la giovane età.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Sekou Diawara è un attaccante centrale molto forte fisicamente, mancino, veloce e potente, devastante quando parte in progressione palla al piede e ha molto campo davanti a sé.

Dotato di una buona tecnica di base, sa superare in slancio i suoi avversari quando è in piena corsa, risultando un giocatore molto difficile da marcare.

Bravo nel gioco aereo e dotato di un discreto tiro, talvolta si perde un po’ nel momento della finalizzazione, soprattutto dopo essersi esibito in azioni personali.

Il suo stile di gioco è dinamico, vivace, fatto di continui scatti sul filo del fuorigioco, che spesso prendono sul tempo i pacchetti arretrati avversari.

Fisicamente prestante, ha quasi sempre giocato sotto età nelle varie categorie giovanili, essendo in possesso di una corporatura già molto sviluppata che gli ha consentito di dominare nei duelli spalla a spalla e di proteggere bene la sfera.

Non sembra patire particolarmente le pressioni esterne, gioca con intraprendenza, palesando una maturità superiore alla media.

S’impegna molto durante le partite, si sacrifica per la squadra ma, in certe occasioni, per eccesso di generosità, compie dei falli inutili.

Tatticamente il suo ruolo è quello di punta centrale, che può dare il meglio di sé se inserito all’interno di un tridente.

(Fonte foto: Facebook.com)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Velocità
    - Gioco aereo
    - Fisicità
    - Progressione palla al piede
    - Personalità
    - Dribbling lanciato
    - Protezione della palla
    - Attacco della profondità
  • Punti di debolezza: Piede destro - Può essere meno individualista in certe occasioni
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Tammy Abraham

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui