Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Ricardo Pepi: talento statunitense classe 2003

Ricardo Pepi: talento statunitense classe 2003

0
Ricardo Pepi: talento statunitense classe 2003
Ricardo Pepi, centravanti dell'FC Dallas. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Ricardo Daniel Pepi
  • Classe: 2003
  • Ruolo: Punta centrale
  • Data di Nascita: 09/01/2003
  • Nazionalità: Stati Uniti
  • Altezza: 185 cm.
  • Piede: Destro

Ricardo Pepi

Ricardo Pepi ha fatto il suo tanto atteso debutto all’FC Dallas nella prima partita della Lamar Hunt Open Cup del 13 giugno del 2019 contro l’OKC Energy al Westcott Field.

Il giovanissimo centravanti che ben ha fatto nelle diverse selezioni a “stelle e strisce”, ha subito lasciato il segno sfornando un assist per Barrios nella larga vittoria per 4 a 0 di Dellas. Sebbene non sia stata la prestazione più esaltante della pur breve carriera di Pepi (indimenticabile la sua tripletta all’esordio con il North Texas Soccer Club, la squadra riserve dell’FC Dallas), il suo debutto con la prima squadra dell’FC Dallas è stato un momento indimenticabile per il nativo di EL Paso, poiché è arrivato solo tre anni dopo che si è unito alla Development Academy del club texano quando aveva 13 anni.

“E’ stata una grande emozione”, ha detto Pepi dopo la partita. “Sono grato all’FC Dallas per avermi dato questa opportunità. È stato bello. Ero molto eccitato ma allo stesso tempo un po’ nervoso. È stata una grande opportunità quella di debuttare “. (tratto da fcdallas.com)

Dieci giorni dopo Pepi ha avuto l’opportunità di esordire in MLS nella sfida vinta 3-0 contro il Toronto, mentre la prima rete arriva la stagione seguente, quando ha siglato al 96esimo il gol del definitivo 2-2 nell’incontro casalingo contro il Montréal Impact. Con quella marcatura Ricardo è diventato il secondo giocatore più giovane di sempre di Dallas e il 12 ° giocatore più giovane della MLS a segnare il primo gol nella massima serie statunitense.

“Volevo solo entrare in campo, spingere la squadra, dare loro un po’ di energia e delle emozioni”, ha detto Pepi, che è entrato al 76esimo quando Dallas era avanti per 2-0. “Mi sentivo come se avessi fatto un ottimo lavoro.”

“Ricardo ha segnato un gol molto opportunistico, è stato fastidioso e mobile, attivo, affamato. È entrato in gioco credendo di poter cambiare il gioco e lo ha fatto”, ha dichiarato nel post partita il tecnico della prima squadra Luchi Gonzalez. (tratto da fcdallas.com)

Finora il ragazzo di origini messicane (è stato nazionale giovanile messicano e poi statunitense) ha totalizzato 28 presenze 3 reti e due assist con la prima squadra, veramente niente male, soprattutto considerando quante poche persone avevano sentito il nome Ricardo Pepi nel dicembre del 2018 quando fu annunciato come il primo acquisto nella storia del North Texas SC, il nuovissimo club affiliato della League One dell’FC Dallas.

Da allora, Pepi si è imposto sulla scena professionistica in modo raro: prima con la già citata tripletta di debutto pro, poi nel campionato Concacaf U-17 dove ha segnato due gol per gli Stati Uniti portandoli verso la finale, e poi in USL League One dove ha segnato gol a grappoli (11 gol in 14 presenze). Numeri importanti che gli hanno permesso di entrare nel mirino di molti top club europei tra i quali sembra esserci la Juventus.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Ricardo Pepi è una punta centrale dinamica che, nonostante il continuo movimento, sa farsi trovare pronto in fase di realizzazione risultando un lucido finalizzatore.

Rapido, bravo nello smarcamento, riesce spesso a prendere sul tempo i marcatori avversari.

Nonostante la considerevole struttura fisica, è alto 185 cm., riesce spesso a superare i difensori in progressione palla al piede risultando temibile anche a campo aperto.

In possesso di un tiro preciso (è anche un buon rigorista e talvolta calcia le punizioni), sa naturalmente essere efficace anche nel gioco aereo, dove sfrutta tutta la sua altezza e un buon timing nello stacco.

Pur essendo dotato di lunghe leve, Pepi ha anche una discreta rapidità d’esecuzione che gli permette di essere molto incisivo in area piccola.

E’ una punta tecnica, dinamica, abile nelle sponde (smista bene il gioco sulle corsie esterne), che partecipa alla manovra praticando un calcio associativo e sacrificandosi nel pressing quando la sua squadra non è in possesso della sfera.

Fisicamente longilineo ma abbastanza forte, Ricardo ha ampi margini di crescita muscolare che possono renderlo ancora più performante nei duelli corpo a corpo.

Ha indubbiamente una forte personalità, ha “fame” e tanta voglia di emergere, è un attaccante determinato che lotta su ogni pallone dando un grande esempio ai compagni di squadra.

Tatticamente il suo ruolo è quello di punta centrale anche se, in casi di emergenza, si è adattato a svolgere i compiti dell’esterno offensivo.

(Fonte foto: Instagram)

 

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Senso del gol
    - Smarcamento
    - Attacco della profondità
    - Dinamismo
    - Sponde
    - Personalità
    - Rapidità d'esecuzione
    - Dribbling
    - Progressione palla al piede
  • Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente - Deve migliorare il sinistro
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Diego Milito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui