Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Noni Madueke: talento inglese classe 2002

Noni Madueke: talento inglese classe 2002

0
Noni Madueke: talento inglese classe 2002
Noni Madueke talento classe 2002 del PSV. (Fonte foto: www.psv.nl)

Scheda giocatore

  • Nome: Chukwunonso “Noni” Tristan Madueke
  • Classe: 2002
  • Ruolo: Ala
  • Data di Nascita: 10/03/2002
  • Nazionalità: Inghilterra
  • Altezza: 178 cm.
  • Piede: Sinistro

Noni Madueke

Noni Madueke è uno dei sempre più numerosi talenti inglesi che cercano di trovare maggiori fortune all’estero, pur militando in importanti club facenti parte della Premier League.

L’ala classe 2002, attualmente in forza al PSV, società nella quale è arrivato l’estate scorsa, ha deciso di oltrepassare la Manica e trasferirsi in Olanda (con tutta la famiglia), accettando un’offerta economica molto vantaggiosa, ma soprattutto cercando di arrivare più velocemente al debutto tra i professionisti.

Pur di andare al PSV, firmando un contratto fino al 2021, “Noni” (o anche “Nonso”, è l’abbreviazione del suo nome Chukwunonso), ha respinto le avances di Manchester United, RB Lipsia, Celtic, Chelsea, Fulham e Monaco.

Dopo le prime partite con la squadra Under 19 del PSV, Madueke ha dichiarato: “Il campionato olandese (giovanile) è molto competitivo, probabilmente direi che è più competitivo che in Inghilterra, è più veloce”. (tratto da hitc.com)

Quest’anno “Noni” si è diviso tra la squadra U17, con la quale ha totalizzato finora 8 presenze e quella U19, dove ha racimolato 17 caps complessivi (considerando tutte le competizioni), andando in gol 4 volte e “sfornando” 3 assist.

Madueke ha anche avuto la possibilità di incrociare i suoi vecchi compagni del Tottenham in UEFA Youth League, ma in quell’occasione non è stato molto fortunato, perdendo 2 a 0 contro gli “Spurs”.

“Noni” Madueke è un ragazzo di origini nigeriane, che ha iniziato a giocare a calcio nel Crystal Palace, prima di trasferirsi al Tottenham. Nell’Academy degli Spurs si era guadagnato una certa notorietà, attirando anche l’attenzione del tecnico della prima squadra Mauricio Pochettino quando militava nella formazione Under 16.

A soli 15 anni, “Noni” è riuscito a debuttare in UYL con gli “Spurs”, ha giocato con la squadra U18 ed è stato capitano dell’U17.

Questa veloce escalation professionale non è bastata a convincere il ragazzo ad accettare la proposta contrattuale del Tottenham e così, il primo luglio scorso, ha firmato per gli olandesi del PSV, facendo una scelta molto simile a quella Jadon Sancho, che ha lasciato il City per andare al Borussia Dortmund.

“Secondo me il PSV è il club nel quale posso crescere meglio. Il PSV è un club enorme con una grande storia, non vedo l’ora di crescere passo dopo passo verso la prima squadra”, ha dichiarato Madueke subito dopo la firma con il club della Philips. (tratto da dailymail.co.uk)

John de Jong, responsabile dello scouting del PSV, ha affermato: “È molto bello che un giocatore con il suo background, un nazionale giovanile inglese, che gioca per un top club inglese, scelga il progetto giovanile del PSV. Ciò significa che questo ragazzo vede la prospettiva di sfondare con noi e questa è l’intenzione: crediamo in lui e gli auguriamo ogni successo.” (tratto da dailymail.co.uk)

In passato “Noni” è stato parte dell’U15 e dell’U16 inglese e, in questi giorni, si sta mettendo in luce con l’U17 all’europeo di categoria che si sta disputando in Irlanda.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Nell’Inghilterra Under 17 Noni Madueke gioca da ala, principalmente a destra, ma in passato ha agito spesso da trequartista, soprattutto quando militava nel Tottenham.

Tecnico, dotato di un eccellente dribbling, è in possesso di un “educato” piede mancino, che gli consente di tirare con forza da fuori area.

Ha un buon controllo di palla, la quale viene condotta quasi esclusivamente con il sinistro, anche se, negli ultimi tempi, Noni sta dimostrando dei progressi anche con il destro, risultando un po’ meno prevedibile.

E’ un giocatore che sa rendersi utile sia in fase di finalizzazione che di assistenza, essendo abile nei cross e nei passaggi filtranti, palesando una buona visione di gioco.

Il suo stile di gioco è creativo, fatto di molte accelerazioni palla al piede, di continui uno contro uno e di scambi in corsa con il compagno di fascia.

Fisicamente longilineo, ha già una discreta struttura corporea, che sicuramente rinforzerà ulteriormente nei prossimi anni.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala destra, posizione che gli permette di accentrarsi ed andare al tiro con il sinistro ma, come già detto, è stato anche utilizzato nel ruolo di trequartista.

(Fonte foto: www.psv.nl)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Fisicità
    - Capacità balistiche
    - Velocità
    - Dribbling
    - Dinamismo
    - Personalità
    - Controllo di palla
    - Progressione palla al piede
    - Senso del gol
  • Punti di debolezza: Talvolta può velocizzare la giocata - Fase difensiva - Può rafforzarsi fisicamente
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Leroy Sané (anche se gioca principalmente sulla fascia opposta)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui