Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Nicolò Serra: talento italiano classe 2005

Nicolò Serra: talento italiano classe 2005

0
Nicolò Serra: talento italiano classe 2005
Nicolò Serra, difensore classe 2005 del Torino. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Nicolò Serra
  • Classe: 2005
  • Ruolo: Difensore centrale
  • Data di Nascita: 20/01/2005
  • Nazionalità: Italia
  • Altezza: 184 cm.
  • Piede: Destro

Nicolò Serra

Negli ultimi anni il settore giovanile del Torino ha perso un po’ quella sua grande produttività di talenti che aveva caratterizzato gli anni ‘70, ‘80 e ’90 ma ultimamente, tra i classe 2005, si stanno facendo largo due prospetti molto interessanti, il centrocampista Aaron Ciammaglichella, già impiegato ampiamente sotto leva nella squadra Primavera e Nicolò Serra, affidabile difensore centrale e nazionale italiano Under 15.

Nato a Chivasso il 20 gennaio del 2005, Nicolò ha iniziato a giocare a calcio nel Leinì con il sogno di diventare un calciatore professionista, magari riusceno ad emulare le gesta del suo idolo, il madrileno Sergio Ramos.

L’arrivo al Torino è stata una grande soddisfazione per Nicolò, da sempre grande tifoso granata. Le qualità del promettente centrale piemontese gli hanno già permesso di giocare sotto età con la squadra Under 17 del Toro, dimostrando di non patire particolarmente il salto di categoria.

Nel corso della sua pur breve carriera, Serra si è distinto non solo per le ottime prestazioni ma anche per gesti di grande sportività, come quando in occasione della semifinale dell’importante torneo romano Under 14 “Halima Haider”, nella partita contro la Lazio, ha ammesso che il suo gol non era da considerare valido in quanto la palla era entrata da un buco laterale della porta.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Nicolò Serra è un difensore centrale di qualità dotato di uno spiccato senso della posizione, che sa anche impostare il gioco con notevole precisione non disdegnando delle eleganti uscite palla al piede dalla propria area di rigore, palesando la sua buona tecnica di base ed una forte personalità.

In possesso di una velocità nelle media per il ruolo (non è molto rapido, ma non può considerarsi lento), pur non essendo molto alto sa farsi rispettare nel gioco aereo.

Bravo e aggressivo nella marcatura sull’uomo, non è molto appariscente, ma è estremamente efficace e sicuro dei propri mezzi.

Serra abbina bene marcatura ed abilità nella costruzione del gioco (ha una buona visione di gioco che è ulteriormente esaltata dai sui lunghi lanci precisi), requisito sempre più richiesto ai baluardi difensivi moderni.

Fisicamente longilineo (sembra superare di poco il metro e ottanta), Nicolò ha comunque un discreto stacco che lo rende sufficientemente competitivo nel gioco aereo. Può indubbiamente irrobustire la sua struttura corporea in modo da essere più performante nei contrasti e nei duelli spalla a spalla.

Ha le qualità del leader carismatico, comunica costantemente con il resto della squadra trasmettendo un grande senso di sicurezza, dote che gli è valsa la fascia di capitano anche in nazionale Under 15.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di destra di un pacchetto arretrato a 4, ma in nazionale è stato impiegato anche sul centrosinistra.

(Fonte foto: Instagram)

 

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Visione di gioco
    - Senso della posizione e letture difensive
    - Gioco aereo
    - Personalità
    - Lanci lunghi
  • Punti di debolezza: Ha ulteriori margini di crescita muscolare - Non molto alto per il ruolo
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Hugo Guillamón

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui