Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Nemanja Perovic: talento montenegrino classe 2002

Nemanja Perovic: talento montenegrino classe 2002

0
Nemanja Perovic: talento montenegrino classe 2002
Nemanja Perovic difensore centrale del Montenegro U17. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Nemanja Perovic
  • Classe: 2002
  • Ruolo: Difensore centrale
  • Data di Nascita: 08/03/2004
  • Nazionalità: Montenegro
  • Altezza: 194 cm.
  • Piede: Destro

Nemanja Perovic

Finora il calcio montenegrino era conosciuto in Italia principalmente per le gesta di Stevan Jovetic e soprattutto di Mirko Vucinic, attaccante di qualità che ha fatto le fortune di Lecce, Roma e Juventus ma, nei prossimi anni potrebbe tornare in auge nei nostri confini grazie alle prestazioni di Nemanja Perovic.

Perovic è un difensore centrale classe 2002 dell’FK Iskra Danilovgrad, club di prima divisione dell’ex paese jugoslavo e nazionale montenegrino. Il ragazzo è stato più volte seguito nel corso della stagione, convincendo il d.s. Carlo Osti e gli scout blucerchiati.

“Molto presto il Montenegro sarà una zona franca del coronavirus. Ho trascorso tutto il periodo del virus a casa con la mia famiglia e mi sono allenato molto, mangiando sano e riposando. Sono molto felice di essere stato paragonato al mio connazionale Stefan Savic, che ha avuto un enorme successo giocando per alcune delle migliori squadre in Europa. Non mi mette alcuna pressione, spero che un giorno confronteranno nuovi talenti con me”, ha dichiarato il prestante centrale a calciomercato.it.

Il talento ha poi proseguito: “Certo che vorrei indossare la maglia della Sampdoria! È un club con una grande storia in cui potrei lavorare molto su me stesso e crescere. Sarei molto felice di trasferirmi alla Sampdoria. Guardo il campionato italiano, imparo molto guardando le partite in televisione. La Serie A è molto seguita in Montenegro. Tutte le squadre sono molto popolari. I club europei che sceglierei sono Liverpool, Manchester United, Bayern, Sporting Lisbona, Monaco e Barcellona. Dove mi vedo tra cinque anni? Se Dio vuole, con tanto lavoro alle spalle, sarei felice se trovarmi alla Sampdoria o in qualche altro club di Serie A”. (tratto da calciomercato.it)

Caratteristiche tecniche e tattiche

Nemanja Perovic è un difensore molto forte fisicamente (è alto 192 cm.), imbattibile nel gioco aereo, valido in fase d’impostazione e abbastanza affidabile in marcatura.

Molto pericoloso nelle sue proiezioni offensive in occasione dei calci piazzati, ha anche in dote un lancio di lunga di gittata che gli consente di ribaltare velocemente l’azione sul fronte offensivo.

Nonostante la mole non è neanche così lento e, soprattutto nell’allungo, sa essere sufficientemente competitivo (un po’ meno nei primi metri di corsa).

Concentrato, bravo nell’anticipo, ha un gran timing negli interventi ed eccelle nelle letture difensive inoltre, possiede uno spiccato senso della posizione ed è difficile da superare nell’uno contro uno.

Non è un difensore che si limita al compito di marcatura ma, quando ha l’occasione, dà una mano in fase d’impostazione con qualche uscita palla al piede dalla propria area di rigore.

Fisicamente longilineo ma forte, è estremamente competitivo nei duelli spalla a spalla, nel tackle e nei contrasti, doti che gli permettono di giocare con disinvoltura anche contro avversari più esperti di lui.

Ha una forte personalità, è ambizioso e determinato e sa guidare con autorevolezza l’intero pacchetto arretrato.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di destra di una difesa a 4.

(Fonte foto: Instagram)

Analisi finale

  • Punti di forza: Fisicità
    - Gioco aereo
    - Lancio lungo
    - Tackle
    - Timing
    - Senso dell'anticipo
    - Personalità
    - Marcatura
    - Letture difensive
  • Punti di debolezza: Non molto rapido nei primi metri di corsa
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Stefan Savic

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui