Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Nathan: talento brasiliano classe 2005

Nathan: talento brasiliano classe 2005

0
Nathan: talento brasiliano classe 2005
Nathan, mediano classe 2005 del Red Bull Brasil. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Nathan Camargo dos Santos
  • Classe: 2005
  • Ruolo: Mediano/regista
  • Data di Nascita: 25/07/2005
  • Nazionalità: Brasile
  • Altezza: 177 cm.
  • Piede: Destro

Nathan

La storia di Nathan Camargo dos Santos, più semplicemente noto in Brasile come Nathan, è una di quelle che rendono il calcio uno sport meraviglioso: il ragazzo sembrava ad un passo dall’abbandono dell’attività calcistica a causa di un problema al cuore ma, una volta curato, è diventato uno dei giocatori più interessanti del Paese nella sua fascia d’età, venendo anche convocato con la nazionale U15. Il talento nativo di Limeira, un comune nello Stato di San Paolo, fa parte degli Atleti di Cristo, non un caso unico tra i calciatori brasiliani.

Qualitativo mediano classe 2005 del Red Bull Brasil (o Bragantino), Nathan ha fatto parte del Projeto Cidadãos do Futebol (un programma di formazione per giovani calciatori) oltreché giocare per il Comercial Futebol Clube di Tietê ed inizialmente per la scuola calcio Cesar Sampaio de Limeira, esperienze molto formative per il giovane talento verdeoro che, dopo aver giocato sotto età con l’Under 17 e con l’Under 20 del club di appartenenza, potrebbe avere grandi possibilità di venire a giocare in Europa, dove la Red Bull detiene due grandi club, il Salisburgo e il Lipsia.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Nathan è un mediano che abbina notevoli qualità tecniche ad una buona fisicità, risultando un interprete del ruolo molto completo, essendo estremamente affidabile in entrambe le fasi.

Bravo nelle verticalizzazioni, il talento paulista riesce a dare grande profondità alla manovra risultando efficace anche in fase di assistenza.

E’ molto intelligente tatticamente, ha senso della posizione e riesce spesso a porsi sulla linea di passaggio degli avversari riuscendo ad intercettare un gran numero di palloni.

In possesso di una visione di gioco periferica, sa distribuire sapientemente il gioco alterando con precisione passaggi corti e lunghi. Dotato di un passo normale, sa comunque disimpegnarsi bene negli spazi stretti proteggendo bene la sfera ed evidenziando un gran controllo di palla.

Fisicamente forte, energico nei contrasti e nel tackle, il classe 2005 verdeoro ha ulteriori margini di crescita muscolare che possono renderlo ancora più dominante nei duelli spalla a spalla. Un altro aspetto su cui può migliorare è l’uso del mancino, un aspetto importante che lo renderebbe ancora più fluido nella distribuzione del gioco.

Le responsabilità non lo spaventano, ha una forte personalità, gestisce un buon numero di palloni durante la partita dando grande equilibrio alla sua squadra.

Tatticamente il suo ruolo è quello di mediano davanti alla difesa, sia come vertice basso in un 4-3-3, sia in un 4-2-3-1.

(Fonte foto: Instagram)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Verticalizzazioni
    - Interdizione
    - Precisione passaggi
    - Tackle
    - Personalità
    - Senso della posizione
    - Visione di gioco
  • Punti di debolezza: Non è molto rapido - Può migliorare il sinistro
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Casemiro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui