Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Mika Biereth: talento inglese classe 2003

Mika Biereth: talento inglese classe 2003

0
Mika Biereth: talento inglese classe 2003
Mika Biereth, secondo miglior marcatore della Premier League U18. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Mika Miles Biereth
  • Classe: 2003
  • Ruolo primario: Punta centrale - Altri ruoli: Seconda punta
  • Data di Nascita: 08/02/2003
  • Nazionalità: Inghilterra
  • Altezza: 187 cm.
  • Piede: Destro

Mika Biereth

Autore di ben 21 reti e 13 assist in 21 presenze in Premier League Under 18, Mika Biereth, centravanti classe 2003 del Fulham, è il secondo miglior marcatore del campionato dietro solamente alla punta del Manchester United Charlie McNeill (con 24 gol).

Il bomber nativo di Londra ha anche avuto la possibilità di racimolare alcune presenze con la formazione Under 23 dei “Cottagers”, dove però non è riuscito a lasciare il segno come con l’Under 18, anche perché utilizzato in una posizione più defilata da attaccante di supporto. Biereth, fin dai primi momenti al club del presidente statunitense Shahid Khan, è stato impiegato sotto leva, debuttato in Under 18 quando ancora non aveva compiuto 15 anni.

Nel marzo scorso, il Fulham ha proposto un nuovo contratto al talento londinese (insieme all’altro prospetto, il difensore Ibane Bowat), già finito nel mirino di Brighton e West Bromwich, ma il club bianconero ha la convinzione di riuscire a vincolare la punta centrale classe 2003.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Mika Biereth è una punta centrale dinamica, potente, che ha uno stile di gioco prettamente britannico, sempre pronto a battagliare con l’intero pacchetto arretrato.

Valido tecnicamente, il talento classe 2003 del Fulham ha un’eccellente capacità nell’attaccare la profondità, evidenziando una potente progressione palla al piede e una notevole lucidità nel momento della finalizzazione.

Il suo dinamismo lo porta a svariare sulle corsie esterne e sulla trequarti, per poi creare varchi per i compagni, risultando incisivo anche in fase si assistenza con dei precisi passanti filtranti.

In possesso di una discreta rapidità d’esecuzione e di un buon controllo della sfera, Biereth è molto bravo nello smarcamento, nei tagli e nel dettare il passaggio al compagno con i giusti tempi.

Gioco ad alta intensità, in fase di non possesso si sacrifica in un generoso pressing, evidenziando generosità e buone capacità aerobiche. Non molto elegante nelle movenze, è comunque veloce e resistente allo sforzo e alle cariche degli avversari anche quando è in piena corsa.

Fisicamente longilineo (è alto 187 cm.) e potente, Mika può migliorare nel gioco aereo, oltre ad irrobustire ulteriormente la sua struttura corporea (ha buoni margini di crescita muscolare). Inoltre, per rendere ancora più imprevedibile il suo stile di gioco, Biereth può migliorare il sinistro.

Ha una forte personalità, è tenace e combattivo, non si estranea dalla battaglia non dà mai un pallone per scontato.

Tatticamente il suo ruolo è quello di punta centrale, ma in Under 23 si è anche adattato a giocare da seconda punta.

(Fonte foto: Instagram)

 

Analisi finale

  • Punti di forza: Attacco della profondità
    - Smarcamento - senso del gol
    - Fisicità
    - Resistenza
    - Dinamismo
    - Assist
    - Progressione palla al piede
  • Punti di debolezza: Può migliorare nel gioco aereo - Deve perfezionare il destro
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Mehdi Taremi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui