Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Luis Hasa: talento albanese classe 2004

Luis Hasa: talento albanese classe 2004

0
Luis Hasa: talento albanese classe 2004
Luis Hasa, talento albanese della Juventus. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Luis Hasa
  • Classe: 2004
  • Ruolo primario: Ala - Altri ruoli: Trequartista
  • Data di Nascita: 06/01/2004
  • Nazionalità: Albania
  • Altezza: 173 cm.
  • Piede: Destro

Luis Hasa

Il primo gol in Primavera per Luis Hasa, centrocampista offensivo/ala classe 2004 italo-albanese (ma nazionale giovanile U16 del Paese dell’Est), è arrivato nel match più importante per un ragazzo del settore giovanile bianconere, il sentitissimo derby contro il Torino. Infatti, alla quinta presenza con la Primavera di Mr. Bonatti, Luis ha subito messo il suo primo sigillo con un gran tiro all’incrocio dei pali (in precedenza aveve al suo attivo un assist con l’U19). Il tiro dalla distanza non è una giocata insolita per il talentino nativo di Sora che, nel suo percorso giovanile, ha spesso realizzato delle reti di pregevole fattura.

Luis si è trasferito con la famiglia ad Asti da molto piccolo, ha iniziato a giocare nella scuola calcio San Domenico Savio, dove mette subito in luce il suo talento al di sopra della norma. Il ragazzino, che ha ereditato la passione del calcio dal fratello Alessio, dimostra fin dai primi calci di avere qualcosa in più rispetto ai coetanei e così scende costantemente in campo con i più grandi. Gi scout della Juventus, che lo scovano all’età di 7 anni, decidono di inserirlo nella scuola calcio. Nell’Academy juventina Hasa continua a mostrare il suo talento e, pur non essendo dotato di una corporatura imponente, ha comunque l’occasione di giocare più volte sotto leva. (tratto da juventusnews24.com)

Il talento bianconero è al momento uno dei pochi classe 2004 impiegati nel campionato Primavera (si contano sulle dita di una mano) e ciò la dice lunga sulle qualità del versatile prospetto juventino che, negli anni passati, era stato impiegato con profitto in tutti i ruoli dalla metà campo in avanti (centravanti escluso), mettendo anche a segno 6 reti in 16 partite con la squadra Under 16.

Attualmente, con la formazione Primavera della Juventus, Hasa sembra aver trovato il suo habitat naturale nel ruolo di esterno offensivo di sinistra, una posizione che gli permette di sfruttare meglio il suo cambio di passo ed abilità nell’uno contro uno.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Come già detto in precedenza, Luis Hasa è un talento versatile anche se, da esterno offensivo “a piede invertito” sembra essere molto efficace ed in grado di fare la differenza.

Rapido, abile nell’uno contro uno, ha delle notevoli capacità balistiche che gli permettono di essere particolarmente pericoloso dalla media-lunga distanza e su calcio piazzato.

Abile sia negli spazi stretti, dove evidenzia un buon controllo della sfera, sia a campo aperto, quando ha spazio per sfruttare la sua velocità.

E’ un giocatore vivace, che si smarca ripetutamente e punta con frequenza il suo dirimpettaio risultando poi decisivo sia in fase di assistenza che di finalizzazione.

Fisicamente normo-brevilineo, Hasa ha indubbiamente bisogno di rinforzare la sua struttura corporea in modo da essere più performante nei contrasti e nei duelli spalla. Inoltre, può perfezionare il suo mancino, oltre a svolgere una più intensa fase difensiva.

Luis è un giocatore di personalità, intraprendente, che non sembra patire minimamente le pressioni esterne, come dimostra il suo grande impatto in Primavera. D’altronde, nel suo percorso giovanile nel club bianconero, Hasa ha anche ha avuto l’opportunità di indossare la fascia di capitano, un’ulteriore conferma delle sue qualità morali e caratteriali.

Tatticamente viene al momento impiegato da esterno offensivo di sinistra nel 4-2-3-1 di Mr Bonatti ma, come detto in precedenza, il talento juventino ha ricoperto quasi tutti i ruoli dal centrocampo in avanti.

(Fonte foto: Instagram)

 

 

Analisi finale

  • Punti di forza: Rapidità
    - Tecnica
    - Capacità balistiche
    - Calci da fermo
    - Accelerazione palla al piede
    - Creatività
    - Dribbling
    - Dinamismo
    - Personalità
  • Punti di debolezza: Fisicità - Deve migliorare il sinistro - Può perfezionare la fase difensiva
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Otávio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui