Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Lorenzo Cerutti: talento francese classe 2005

Lorenzo Cerutti: talento francese classe 2005

0
Lorenzo Cerutti: talento francese classe 2005
Lorenzo Cerutti, centrocampista classe 2005 del Saint Etienne. (Fonte foto: envertetcontretous.fr)

Scheda giocatore

  • Nome: Lorenzo Cerutti
  • Classe: 2005
  • Ruolo: Mediano/regista
  • Data di Nascita: 28/02/2005
  • Nazionalità: Francia
  • Altezza: 180 cm.
  • Piede: Destro

Lorenzo Cerutti

Convocato recentemente per uno stage dell’Under 16 francese, Lorenzo Cerutti, mediano classe 2005 del Saint Etienne, è sicuramente uno dei prospetti che ha compiuto i più grandi miglioramenti nel corso delle ultime stagioni.

Il centrocampista italo-francese è stato bloccato dai “Verts” nel 2018 e ingaggiato nel 2020 proveniente dal Racing Football Club Toulon, dove si era distinto nel campionato U16 R1 e nel torneo nazionale Under 17. In questo inizio di stagione, primo dello stop dovuto alla pandemia, Lorenzo è riuscito a racimolare 5 presenze sotto leva con la formazione U17 del Saint Etienne.

Frederic Meyrieu, che è stato il direttore tecnico del Racing Football Club Toulon per 9 anni, parla così di Cerutti appena approdato al Saint Etienne.

“Quest’anno (nel 2020) siamo tornati nel National U17 e Lorenzo Cerruti faceva parte della squadra. Lorenzo è un ragazzo che viene da Tolone. Ha iniziato a giocare a calcio all’età di 5 anni ed è rimasto nel club del Las fino all’età di 11 anni. Poi si è unito al Racing Football Club Toulon. È stato due anni al Pôle Espoirs di Aix-en-Provence. Si è allenato lì tutta la settimana con la U14 e ha giocato con noi ogni fine settimana. I piccoli possono firmare un contratto alla fine della U13. Ed è allora che è stato osservato dall’ASSE, è anche andato a fare dei provini. Mi sembra che abbia firmato il suo contratto nel febbraio 2018. Lorenzo ha le qualità per giocare nella posizione di centrocampista d’attacco o anche mediano (posizione ricoperta ultimamente), grazie alla sua tecnica, volume e visione del gioco”. (tratto da butfootballclub.fr)

“Lorenzo è un ragazzo con molto potenziale, ma ha anche carattere. È importante che le due cose siano collegate. La sua progressione è stata costante, ed è quello che bisogna guardare perché non è facile passare dal campo piccolo a quello grande. Spesso, i club individuano i futuri talenti sul campo piccolo, con solo otto giocatori in ogni squadra… E per alcuni, quando vanno a 11 giocatori, ci sono delle sorprese. Per Lorenzo Cerruti, la transizione non è cambiata molto, si è adattato molto rapidamente.” (tratto da butfootballclub.fr)

Caratteristiche tecniche e tattiche

“All’inizio, Lorenzo era un giocatore d’attacco. Personalmente, ho sempre favorito questa posizione con il suo allenatore. Penso che abbia le qualità per giocare come centrocampista d’attacco o anche come centrocampista di regia, con la sua tecnica, il suo volume e visione di gioco. Ma non è stato così all’Espoirs Centre, dove è stato riposizionato nel ruolo di difensore centrale. Penso che questo riposizionamento sia dovuto principalmente alla sua crescita. Quando un adolescente cresce, non gli si può chiedere troppo in termini di velocità ed esplosività”, questa è stata la descrizione fatta da Frederic Meyrieu nel luglio del 2020 a butfootballclub.fr.

In realtà, Cerutti sembra aver trovato la sua dimensione tattica definitiva nel ruolo di mediano/regista, una posizione che interpreta con grande senso tattico, dando grande equilibrio alla squadra evidenziando una visione di gioco periferica e dettando sapientemente i tempi di gioco.

Preciso nei lanci lunghi e nei cambi di gioco, Lorenzo sa anche recuperare un buon numero di palloni facendo leva sul suo grande senso della posizione (si trova spesso sulla linea di passaggio degli avversari) e su un tackle energico.

E’ abbastanza dinamico, copre una buona fetta di campo ed è sempre nel vivo del gioco dando qualità con le sue intuizioni, in particolar modo con delle precise verticalizzazioni.

Fisicamente longilineo (sembra essere vicino al metro e ottanta) ma forte, Cerutti sa proteggere molto bene la sfera anche quando è caricato e pressato in modo serrato dagli avversari, palesando tenacia ed un ottimo controllo della sfera.

Ha una forte personalità, si smarca continuamente e gioca tanti palloni nell’arco della partita.

Tatticamente il suo ruolo è quello di playmaker davanti alla difesa, ma può anche adattarsi a giocare nel ruolo di mezzala.

(Fonte foto: envertetcontretous.fr)

 

 

 

 

 

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Visione di gioco
    - Lancio lungo
    - Protezione palla
    - Senso della posizione
    - Personalità
    - Controllo palla
    - Tackle
  • Punti di debolezza: Può irrobustirsi ulteriormente - Non è molto veloce - Può migliorare il sinistro
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Mikel Merino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui