Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Hollman McCormick: talento colombiano classe 2005

Hollman McCormick: talento colombiano classe 2005

0
Hollman McCormick: talento colombiano classe 2005
Hollman McCormick, quinto più giovane esordiente in Copa Libertadores. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Hollman Camilo McCormick Pinzón
  • Classe: 2005
  • Ruolo primario: Seconda punta - Altri ruoli: Punta centrale
  • Data di Nascita: 28/10/2005
  • Nazionalità: Colombia
  • Altezza: 176 cm.
  • Piede: Destro

Hollman McCormick

A 15 anni 6 mesi e 15 giorni Hollman McCormick, è diventato il quinto giocatore più giovane a esordire in Copa Libertadores: un traguardo molto importante per l’attaccante classe 2005 dell’Independiente Santa Fe, club dove ha bruciato le tappe a suon di gol.

Nativo di Bogotà, ma in possesso del doppio passaporto colombiano-irlandese grazie alle origini britanniche del nonno (Hollman può essere tesserato come comunitario), è al momento nazionale Under 17 del Paese sudamericano, ma è già finito nel mirino della FAI che vorrebbe convocarlo per le sue selezioni.

“El Irlandes” o “Mako”, così è soprannominato il ragazzo, ha iniziato a giocare a calcio nell’Academia Nacional de Futbol ANF, dove è stato dal 2012 al 2013, poi è passato al Club Dinhos, dove è rimasto fino al 2017, prima di entrare a far parte del settore giovanile dell’Indipendente Santa Fe, dove è stato capocannoniere del Torneo Infantil de La Gaitana, de La Liga de fútbol de Bogotá e con la Seleccion Bogotá Infantil 2019.

Decisivo per l’esordio con la prima squadra dei “Cardenales” è stato il tecnico Harold Rivera, il quale ha visto nel ragazzo enormi potenzialità, dopo che era stato protagonista sotto età con la squadra Under 15 del Independiente.

Rivera ha anche fatto esordire Hollman a soli 14 anni, lo scorso ottobre, nel terzo turno della BetPlay Cup contro il Patriotas subentrando a 10 minuti dalla fine.

Il giovane attaccante è il più piccolo di 2 fratelli, figlio di madre medico e papa ingegnere, frequenta il “Colegio Nueva Inglaterra” dove ha potuto appassionarsi alla matematica (il suo piano B se dovesse fallire nel calcio è quello di diventare un ingegnere di sistema).

Caratteristiche tecniche e tattiche

Hollman McCormick è una punta dinamica che può agire in tutti i ruoli del reparto avanzato, anche se sembra dare il meglio di sé nella posizione di attaccante centrale.

Il giovane talento dell’Independiente Santa Fe si definisce così al sito dxtcapital.com: “Sono veloce, forte nell’uno contro uno, finalizzatore, assistman, sicuro, ho molto fiducia in me stesso, mi piace avere la palla e sono molto tecnico”.

Effettivamente, il giovane colombiano si è descritto in modo molto minuzioso e preciso, tralasciando però un’altra sua grande qualità, l’abilità nell’attaccare la profondità con i giusti tempi, mettendo poi in mostra una notevole accelerazione palla al piede che gli permette di seminare i suoi dirimpettai.

E’ una punta abbastanza generosa, dinamica e che lavora anche per la squadra capendo bene le diverse situazioni di gioco. Quando si tratta di finalizzare la manovra, Hollman privilegia la conclusione di fino, quella tecnicamente più difficile e ciò lo porta talvolta ad essere un po’ impreciso. Inoltre, con i suoi 176 cm. di altezza, non è molto competitivo nel gioco aereo, un aspetto che lo stesso giocatore ha detto di voler migliorare particolarmente.

Fisicamente normolineo, McCormick può ulteriormente irrobustire la sua struttura corporea in modo da essere più performante nel gioco spalle alla porta e nei duelli spalla a spalla.

Ha sicuramente una spiccata personalità, è intraprendente e come detto in precedenza, non ha mai particolari timori nel tentare le giocate tecnicamente più difficili anche contro avversari molto più esperti di lui.

Nel settore giovanile dell’Independiente Santa Fe, Hollman McCormick veniva impiegato da punta centrale (posizione dove rende meglio), ma in prima squadra ha agito soprattutto da seconda punta.

(Fonte foto: Instagram)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Attacco della profondità
    - Dribbling lanciato
    - Controllo di palla in corsa
    - Assist
    - Finalizzazione
    - Dinamismo
    - Versatilità
    - Personalità
  • Punti di debolezza: Deve irrobustirsi ulteriormente - Gioco aereo - Gioco spalle alla porta
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Luis Muriel

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui