Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Fernando Alvarez: talento argentino classe 2004

Fernando Alvarez: talento argentino classe 2004

0
Fernando Alvarez: talento argentino classe 2004
Fernando Alvarez capitano dell'U15 dell'Argentina (creidit:www.ole.com.ar)

Scheda giocatore

  • Nome: Fernando Alvarez
  • Classe: 2004
  • Ruolo: Centrocampista centrale
  • Data di Nascita: 26/06/2004
  • Nazionalità: Argentina
  • Altezza: 175 cm.
  • Piede: Destro

Fernando Alvarez 

Messosi in evidenza nel 2018 nella novena división dell’Argentinos Juniors, Fernando Alvarez è riuscito ad entrare nel giro della nazionale argentina Under 15, della quale è diventato anche capitano e perno del centrocampo.

Protagonista all’ultimo Torneo Sudamericano Sub-15, competizione nella quale la nazionale argentina ha perso la finale contro gli storici rivali del Brasile, Alvarez è stato inserito nella nostra TOP 11.

Guidati dal tecnico Diego Musiano, il quale aveva già allenato il gruppo nella pre-novena, i ragazzini dell’Argentinos sono stati protagonisti di una grande annata. “Avere Diego nel passaggio tra la scuola calcio e l’agonistica è stato molto bello. Dovevamo solo adattarci a livello fisico e in questo Nestor Bresciano ci ha aiutato molto “, ha detto Álvarez, aggiungendo: “Sia lui che Walter Ahumada avevano la stessa idea che volevano portare avanti “.

Il primo semestre del 2018 è stato straordinario per i ragazzi nati nel 2004: sono arrivati ​​secondi per differenza reti grazie alle nove partite vinte e tre pareggiate in 14 giornate, contando un totale di 30 gol a favore e 16 contrari. Tuttavia, il sogno si è infranto dopo un’eterna serie di calci di rigore terminata 10-9 contro il San Lorenzo al Tita Mattiussi. “Non abbiamo vinto il titolo per una questione di fortuna, ma penso che abbiamo avuto un percorso eccellente. Il lavoro svolto durante la settimana con lo staff tecnico ci ha aiutato molto nello sviluppo di ogni partita”, ha affermato Alvarez. (tratto da www.argentinosjuniors.com.ar)

Il talento nativo di San Justo ha giocato 15 partite da titolare (14 della fase regolare più una delle semifinali) e ha segnato due gol. “Penso di aver avuto un’ottima prima parte dell’anno, che incluse la convocazione della selección, qualcosa che si sogna sempre”. (tratto da juvenilesaaaj.com)

In questa stagione, Alvarez ha anche avuto la possibilità di confrontarsi con i ragazzi più grandi, non patendo particolari imbarazzi e non subendo la differenza d’età.

“E’ un orgoglio essere convocato per la nazionale argentina, è bello rappresentare il tuo paese. Quando è arrivata la chiamata dell’Albiceleste tutta la famiglia è stata felice ed orgogliosa”, ha dichiarato Fernando dopo la convocazione per il Sub-15.

Nato San Justo il 16 giugno del 2004, Alvarez ha avuto la passione per il pallone fin da piccolissimo e i suoi genitori (Luis e Maria) hanno subito assecondato i suoi desideri, portandolo alla scuola calcio a 6 anni.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Fernando Alvarez è un centrocampista centrale che colpisce immediatamente per l’eleganza nelle movenze, per la tecnica e per la visione di gioco periferica.

Fisicamente longilineo, abile nei passaggi, nonostante le leve più lunghe sa disimpegnarsi molto bene anche negli spazi stretti, palesando una notevole qualità nella conduzione della sfera.

Dotato di un passo non molto veloce, riesce comunque a rendersi prezioso nella fase di contenimento, posizionandosi in anticipo sulla linea di passaggio degli avversari.

Ha buone capacità balistiche e sa inserirsi con i giusti tempi in area avversaria riuscendo a mettere a segno un discreto numero di gol stagionali.

Fisicamente può ulteriormente irrobustire la sua struttura corporea, in modo tale da essere ancora più competitivo nei duelli spalla a spalla. Inoltre, in certe occasioni, può aumentare l’intensità di gioco e incrementare i suoi ritmi, velocizzando con più frequenza la giocata.

E’ il capitano e leader della squadra, un giocatore che comunica molto in campo e che non ha paura di tentare le giocate più difficili, prendendosi sempre le sue responsabilità.

Tatticamente il suo ruolo è di centrocampista con compiti più offensivi in un 4-2-3-1, ma può anche agire da mezzala in un 4-3-3.

(Fonte foto: www.ole.com.ar)

 

 

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Visione di gioco
    - Precisione passaggi
    - Capacità balistiche
    - Inserimenti offensivi
    - Assist
    - Controllo palla
    - Leadership
    - Senso della posizione
  • Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente - Velocità - Gestione energie
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Dani Parejo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui