Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Fallou Sene: talento senegalese classe 2004

Fallou Sene: talento senegalese classe 2004

0
Fallou Sene: talento senegalese classe 2004
Fallou Sene, "bomber" delle giovanili della Fiorentina. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Fallou Sene
  • Classe: 2004
  • Ruolo: Punta centrale
  • Data di Nascita: 21/08/2004
  • Nazionalità: Senegal
  • Altezza: 187 cm.
  • Piede: Destro

Fallou Sene

Il nome di Fallou Sene, punta centrale senegalese classe 2004, circola già da tempo tra gli scout dei principali club italiani, fin da quando giovanissimo, ai tempi del Copertino, ha iniziato a svolgere dei provini per Juventus e Sassuolo.

Alla fine il potente e tecnico centravanti ha deciso di rimanere in Puglia, accettando la proposta del Bari nel 2017. Nel settore giovanili dei “Galletti”, Sene non ha impiegato molto tempo a mettersi in grande evidenza, riuscendo anche “a fare la differenza” sotto età con la squadra Under 15.

Successivamente, il fallimento del Bari ha portato molti dei migliori ragazzi a svincolarsi a parametro 0 e tra questi c’è stato anche Fallou. Il ragazzo era seguito da tutti i più importanti club italiani (la Roma voleva fare un super accoppiata con il classe 2003 Alessandro Logrieco), ma alla fine ha optato per la Fiorentina (non è stato l’unico barese ad arrivare in Toscana), favorito dalla “grande vicinanza” del suo agente con l’ex ds viola Pantaleo Corvino.

Nel settore giovanile della società del capoluogo toscano, Sene ha continuato a fare quello che gli riesce meglio: segnare valanghe di reti. Con l’Under 17 ha realizzato la bellezza di 22 gol in 17 presenze, risultando praticamente ingiocabile per gli avversari, con l’Under 18, giocando un anno sotto età, Fallou ha realizzato 3 reti in 8 caps.

Numeri importanti che gli ha permesso di esordire precocemente con la formazione Primavera di Alberto Aquilani, in occasione della partita del 4 ottobre scorso contro la Roma.

La società viola, conscia del grande potenziale del giovane senegalese, gli ha già fatto firmare il primo contratto da professionista. In diverse interviste, come quella a Talentofootballmanagement, il centravanti “viola” ha detto d’ispirarsi a Mario Balotelli ma, in altri contesti ha dichiarato la sua grande ammirazione per Cristiano Ronaldo.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Fallou Sene è una punta centrale potente, dotata di una straordinaria accelerazione palla al piede e molto lucida nel momento della finalizzazione.

A campo aperto è spesso straripante, devastante per i pacchetti arretrati avversari quando mette in moto le sue lunghe leve e si lancia la palla in avanti.

La sua esplosività muscolare e grande fisicità gli consentono di resistere agevolmente alle cariche degli avversari più esperti di lui anche quando è in piena corsa.

Sa proteggere bene la sfera, è forte nel gioco aereo ed ha anche delle notevoli capacità balistiche che gli permettono di realizzare delle reti di pregevole fattura. In possesso di una più che discreta tecnica di base, ma può ulteriormente migliorare nello stretto, Sene riesce con buona frequenza a superare in dribbling lanciati suoi marcatori, riuscendo a creare la superiorità numerica anche quando si adatta a svolgere i compiti dell’attaccante esterno.

Caratterizzato da delle movenze feline, con i suoi 187 cm. di muscoli il centravanti della Fiorentina ha nella forza fisica la sua principale peculiarità, una caratteristica che probabilmente lo renderà abbastanza competitivo anche ai massimi livelli. Naturalmente, tra i professionisti, Fallou non riuscirà ad essere così impattante come tra i ragazzi del settore giovanile, ma sarà comunque un avversario ostico da marcare.

Inoltre, il giovane senegalese può migliorare nella continuità nell’arco della partita, prendendosi maggiori responsabilità e muovendosi maggiormente sul fronte offensivo.

Ha una forte personalità ed un carattere un po’ esuberante ma, come detto in precedenza, deve essere maggiormente nel vivo del gioco, evitando di essere un punto di riferimento statico per gli avversari.

Tatticamente il suo è quello di centravanti, ma si è anche adattato a giocare da ala e da seconda punta.

(Fonte foto: Instagram)

Analisi finale

  • Punti di forza: Fisicità
    - Accelerazione palla al piede
    - Attacco della profondità
    - Gioco aereo
    - Capacità balistiche
    - Senso del gol
    - Dribbling lanciato
    - Tecnica
  • Punti di debolezza: Continuità nell'arco della partita - Può perfezionarsi nello stretto - In certe occasioni è un po' troppo statico
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Moise Kean

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui