Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Ethan Butera: talento belga classe 2006

Ethan Butera: talento belga classe 2006

0
Ethan Butera: talento belga classe 2006
Ethan Butera, ennesimo grande talento dell'Anderlecht. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Ethan Butera
  • Classe: 2006
  • Ruolo: Difensore centrale
  • Data di Nascita: 16/04/2006
  • Nazionalità: Belgio
  • Altezza: 182 cm.
  • Piede: Sinistro

Ethan Butera

Già da qualche tempo il nome di Ethan Butera, difensore centrale mancino classe 2006 dell’Anderlecht, si sta ritagliando una certa notorietà in patria, soprattutto grazie alle sue ottime prestazioni in categorie superiori.

Il talento di origini italiane e figlio di Jonathan, ex giocatore dell’RWD Molenbeek tra la fine degli anni 90’ i primi anni del 2000, Ethan è stato persino impiegato recentemente con la squadra Under 21 del club biancomalva, dimostrando di non patire particolarmente il grande salto di categoria, evidenziano la solita spiccata personalità che lo ha reso costantemente capitano delle sue squadre.

Infatti, anche lo scorso anno (fino a quando si è giocato), Ethan è stato il capitano del gruppo 2005 dell’Anderlecht pur essendo un anno sotto età.

Butera, è il classico talento predestinato, se si considera che già all’età di 13 anni veniva impiegato con grande profitto con la squadra Under 16 del club belga.

Uno dei primi importanti riconoscimenti personali internazionali lo ha avuto nell’agosto del 2019, quanto si è portato a casa il premio di miglior giocatore (ex aequo con il compagno Gassimou Sylla) del prestigioso Torneo di Gravenzande (manifestazione dove erano presenti club del calibro di Borussia Dortmund, Feyenoord Rotterdam, PSV Eindhoven, Aberdeen, Copenaghen, Chelsea, Brondby e Bruges, quest’ultimo battuto in finale dall’Anderlecht di Butera).

Caratteristiche tecniche e tattiche

Ethan Butera è un difensore centrale mancino che cattura immediatamente l’attenzione per l’eleganza nelle movenze e per la grande capacità nel saper impostare il gioco con i suoi lunghi lanci di precisione millimetrica.

Difficile da superare nell’uno contro uno, sa leggere con anticipo le situazioni di pericolo svolgendo con attenzione le marcature preventive evidenziando uno spiccato senso della posizione.

Valido nel gioco aereo (ha una buona elevazione), energico nel tackle, pur essendo più giovane degli altri si fa rispettare nei contrasti e nei duelli spalla a spalla (pur avendo discreti margini di crescita muscolare).

Ama uscire palla al piede dalla propria area di rigore e proporsi in avanti, dimostrando una notevole tecnica di base ed una visione di gioco periferica quando distribuisce il gioco con la qualità di un centrocampista. Inoltre, pur essendo mancino, sa disimpegnarsi abbastanza bene anche con il destro, una qualità che gli permette di non andare in grossa difficoltà quando è pressato in modo serrato. Non è un difensore lento e, soprattutto nell’allungo, ha dimostrato di essere molto competitivo.

Fisicamente longilineo (è sicuramente più alto di 180 cm.) ma forte, Butera è già discretamente strutturato pur avendo ancora margini di sviluppo muscolare.

Caratterialmente è un leader, comunica costantemente con i compagni di reparto più esperti dando indicazioni senza essere minimamente in sudditanza psicologica.

Tatticamente sa giocare con la stessa efficacia sia in una difesa a 3 (da perno centrale), sia dal centrale sinistro in un pacchetto arretrato a 4.

(Fonte foto: Instagram)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Lancio lungo
    - Impostazione del gioco
    - Personalità
    - Letture difensive - senso della posizione
    - Allungo
    - Tackle
    - Gioco aereo
  • Punti di debolezza: Può irrobustirsi ulteriormente - In certe occasioni rischia un po' troppo l'uscita palla al piede dalla propria area
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Thomas Vermaelen

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui