Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Emerson Correia: talento brasiliano classe 2004

Emerson Correia: talento brasiliano classe 2004

0
Emerson Correia: talento brasiliano classe 2004
Emerson Correia, esterno offensivo classe 2004 dell'Athletico Paranaense. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Emerson Correia da Silva
  • Classe: 2004
  • Ruolo: Ala
  • Data di Nascita: 16/07/2004
  • Nazionalità: Brasile
  • Altezza: 190 cm.
  • Piede: Destro

Emerson Correia

La qualità tecnica degli esterni offensivi brasiliani è nota in tutto il mondo, l’estro e la fantasia delle ali verdeoro fanno la fortuna di molti importanti club del Vecchio Continente, requisiti che sono ampiamente presenti anche in Emerson Correia, interessante prospetto classe 2004 dell’Athletico Paranaense. Impiegato più volte sotto età dal club rossonero, Emerson dal 2020 fa parte della formazione Under 17 del “Furacão”.

Nato a Atílio Vivácqua, un comune del Brasile nello Stato dell’Espírito Santo, il 16 luglio del 2004, Emerson Correa ha iniziato a giocare a calcio nell’Escolinha da GACAV, per poi entrare a far parte della base dell’Atletico a 12 anni dopo aver superato un provino.

“C’era un provino all’Athlético vicino alla regione in cui viviamo. Emerson faceva parte della squadra che ha giocato contro i ragazzi iscritti al provino. Ha giocato bene e ha finito per piacere ai suoi avversari (ride). Qualche tempo dopo il club si è messo in contatto con me, e fu così che è arrivato l’invito a scoprire come si sarebbe comportato lì. Ci siamo imbarcati per Curitiba e tra diversi bambini provenienti da tutto il Brasile, mio ​​figlio è stato scelto per restare”, ha spiegato Juliana Correia, la madre di Emerson. Il ragazzino primeggiava sui coetanei non solo a livello tecnico, ma anche con la sua altezza (che all’epoca era già di 167 cm., qualità che gli ha permesso di giocare centravanti nei primissimi anni della sua carriera. Un ruolo che interpretava facendo molto movimento, un po’ come fa il suo idolo Messi. (tratto da folhavitoria.com.br)

Da quel momento è iniziata la sua veloce e prestigiosa escalation professionale che l’ha portato a vincere il Torneo Sudamericano Under 15 con la nazionale brasiliana e, successivamente, venire ancora convocato con la nazionale Under 17, con la quale avrebbe dovuto partecipare al Mondial de Montaigu dello scorso anno, annullato poi a causa della pandemia.

Al compimento del 16esimo anno d’età, Emerson ha firmato il suo primo contratto da professionista con il suo club di appartenenza.

“È il sogno di ogni giocatore firmare un contratto e giocare per la nazionale. Sono molto felice per questo risultato di firmare per l’Athletico. Ora voglio continuare a lavorare per raggiungere i prossimi obiettivi e realizzare un altro sogno, quello di giocare per la squadra professionistica”, ha dichiarato Emerson dopo essersi legato contrattualmente al club.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Emerson Correia è un’ala sinistra a piede invertito che cattura immediatamente l’attenzione per la considerevole fisicità abbinata mixata con una buona tecnica ed una spiccata facilità di corsa.

Molto bravo nel dribbling lanciato, a campo aperto può risultare imprendibile quando mette in moto le sue lunghe leve. Forte nel gioco aereo, dove sfrutta la sua altezza e il notevole stacco, ha anche delle discrete capacità balistiche che gli permettono di essere pericoloso dalla media lunga-distanza.

Spettacolari sono le sue “galoppate” sulla fascia, ama partire molto largo a sinistra per poi accentrarsi ed andare alla conclusione con il destro ma, variando il suo stile di gioco, riesce anche a sorprendere il suo dirimpettaio con improvvisi inserimenti alle spalle.

Ha una struttura fisica longilinea e forte (è alto ben 190 cm.), è resistente allo sforzo, ma può comunque irrobustirsi ulteriormente per essere più performante nei contrasti. In certe occasioni insiste troppo nella giocata individuale ed inoltre, deve migliorare nelle scelte dimostrando di essere meno frenetico.

Ha una forte personalità, ma deve essere più continuo nell’arco della partita infatti, il talento dell’Athletico Paranaense tende a prendersi qualche pausa di troppo, pur sacrificandosi abbastanza difensivamente.

Tatticamente il suo ruolo è quello di esterno offensivo di destra di un 4-2-3-1 o ala di un 4-3-3.

(Fonte foto: Instagram)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Accelerazione palla al piede
    - Dribbling lanciato
    - Gioco aereo
    - Capacità balistiche
    - Capacità aerobiche
  • Punti di debolezza: Può irrobustirsi ulteriormente - Talvolta è troppo individualista e rallenta i tempi della giocata - Continuità
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Demarai Gray

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui