Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Drissa Camara: talento ivoriano classe 2002

Drissa Camara: talento ivoriano classe 2002

0
Drissa Camara: talento ivoriano classe 2002
Drissa Camara, talento classe 2002 del Parma. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Drissa Gui Camara
  • Classe: 2002
  • Ruolo: Centrocampista centrale
  • Data di Nascita: 18/02/2002
  • Nazionalità: Costa d'Avorio
  • Altezza: 179 cm.
  • Piede: Destro

Drissa Camara

A cura di Gabriele Aquino

Drissa Camara è uno dei talenti in rampa di lancio della primavera del Parma. Nato in Costa d’Avorio ad Abobo, città che 9 anni fa ha visto cruenti scontri tra le forze dell’ordine e i civili, arriva in Italia nel 2017 e viene subito inserito nel settore giovanile del Parma, dove impara l’italiano (che già parla in modo abbastanza fluido) e cresce calcisticamente.

La sua stella esplode però due anni più tardi, nel torneo di Viareggio del 2019, dove realizza 4 gol in 5 presenze, inclusa una doppietta ai quarti di finale contro la Fiorentina, trascinando la squadra fino in semifinale. Camara è un centrocampista centrale già nel giro della prima squadra, dove ha collezionato due presenze in Coppa Italia.

Molto sfortunato sul fronte infortuni, nel 2019 fu costretto a operarsi per alcuni problemi al ginocchio, mentre a giugno dell’anno scorso subisce un intervento alla spalla per un’instabilità anteriore. A novembre 2020 arriva però l’esordio in prima squadra in Coppa Italia contro il Cosenza, e chissà che a fine campionato possa arrivare anche l’esordio in campionato.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Camara è un centrocampista normolineo che fa della progressione palla al piede il suo punto di forza. Ha infatti una grande facilità di corsa abbinata a un’ottima fisicità che gli permette di sovrastare i pari età, e può ancora crescere e strutturarsi dal punto di vista fisico.

Ha un’ottima tecnica palla al piede, si avvicina spesso ai suoi difensori chiamando la palla per far partire l’azione allargando il gioco (soprattutto a sinistra, che è spesso la sua zona di competenza), evidenziando una buona visione di gioco. Il prospetto ivoriano ha anche delle buone capacità balistiche, risultando pericoloso anche sui calci piazzati.

Si dimostra sempre pericoloso nella trequarti avversaria, dando il suo contributo sia in fase di rifinitura che di finalizzazione. Quest’anno infatti in 6 presenze con la primavera ha realizzato 2 gol e 2 assist.

E’ un destro naturale ma sfrutta bene anche il sinistro, palesando efficacia in zona gol con entrambi i piedi.

Dal punto di vista tattico dimostra ancora diverse lacune infatti, spesso, ci mette un po’ a entrare in partita, estraniandosi dal gioco.
Rilevante anche il dato riguardante i duelli (dribbling, contrasti, palle vaganti), dove Drissa non riesce a superare 50% di successo, dato anomalo vista la fisicità del ragazzo che, probabilmente, risulta ancora poco tenace in campo.

In conclusione, Camara può sicuramente essere un ottimo prospetto per il futuro, essendo un centrocampista moderno che abbina fisicità e doti tecniche. Se riuscirà a strutturarsi ancora di più dal punto di vista fisico, ma soprattutto se riuscirà a mostrare più personalità in campo, a breve potremmo sentire parlare di lui a livelli importanti.

(Fonte foto: Instagram)

 

 

 

 

 

Analisi finale

  • Punti di forza: Calcia bene con entrambi i piedi
    - Tecnica
    - Finalizzazione
    - Fisicità
    - Dinamismo
  • Punti di debolezza: Aggressività - Infortuni
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Seko Fofana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui