Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Désiré Doué: talento francese classe 2005

Désiré Doué: talento francese classe 2005

0
Désiré Doué: talento francese classe 2005
Désiré Doué, ennesimo talento dell'Academy del Rennes. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Désiré Doué
  • Classe: 2005
  • Ruolo primario: Trequartista - Altri ruoli: Ala
  • Nazionalità: Francia
  • Altezza: 175 cm.
  • Piede: Destro

Désiré Doué

Ennesimo prodotto del florido settore giovanile del Rennes ed ulteriore grande talento del gruppo 2005 (dove emerge la classe di Tel, costantemente convocato sotto leva in nazionale) Désiré Doué, trequartista/esterno offensivo franco-ivoriano, è da considerare come uno dei migliori prospetti transalpini nella sua fascia d’età.

Désiré Doué è nato a Angers (Maine-et-Loire) e fin da bambino fa parte del Rennes, dove si è presto messo in evidenza come uno dei migliori talenti, venendo premiato come migliore giocatore del Torneo U13 di Plougastel.

Désiré è uno delle “pepite” del settore giovanile del Rennes, così come il fratello maggiore Guela, difensore classe 2002 e il cugino, il sicuramente più noto Yann Gboho, già impiegato stabilmente in prima squadra.

Le ottime prestazioni di Désiré con la squadra Under 17 del club “Rouge et Noir” gli hanno aperto le porte della nazionale di categoria, con la quale ha avuto la possibilità di svolgere diversi stage a Clairefontaine.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Désiré Doué è un trequartista che può giocare con profitto anche da esterno offensivo essendo dotato di una buona tecnica di base e di una considerevole abilità nell’uno contro uno.

Estremamente dinamico, ama partire da lontano evidenziando una notevole accelerazione palla al piede oltre ad una spiccata capacità nel superare in dribbling diversi avversari in una singola azione.

Ha indubbiamente delle buone qualità balistiche, una dote che gli permette di essere pericoloso dalla media-lunga distanza (se la cava discretamente bene anche con il sinistro) ed inoltre, sa essere molto tempista negli inserimenti offensivi facendosi trovare pronto, “a rimorchio”, in prossimità dell’avversaria.

Indietreggia spesso sulla mediana per impostare la manovra, ha una buona visione di gioco, distribuisce il gioco con sapienza tattica allargando costantemente la manovra sulle corsie esterne per poi inserirsi centralmente in zona-gol.

Si applica anche nella fase difensiva, contrasta con una certa grinta e determinazione e riesce anche a “rubare” un discreto numero di palloni agli avversari nel corso della partita.

Fisicamente normolineo (sembra arrivare ai 175 cm.), Doué ha tanta forza nelle gambe che gli consente di resistere bene alle spallate anche quando è in piena corsa (ma deve sicuramente irrobustire la parte alta del corpo).

Ha una forte personalità, gioca con buona intensità, è grintoso e si sacrifica per la squadra mettendo in mostra anche delle discrete capacità aerobiche.

Tatticamente il suo ruolo è quello di trequartista in un 4-2-3-1 ma può anche agire da esterno offensivo.

(Fonte foto: Instagram)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Dribbling
    - Accelerazione palla al piede
    - Capacità balistiche
    - Visione di gioco
    - Inserimenti offensivi
    - Abilità nello stretto
  • Punti di debolezza: Può irrobustirsi ulteriormente - Migliorare nella continuità
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Christopher Nkunku

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui