Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Daniel Yáñez: talento spagnolo classe 2007

Daniel Yáñez: talento spagnolo classe 2007

0
Daniel Yáñez: talento spagnolo classe 2007
Daniel Yáñez, ala mancina classe 2007 del Real Madrid. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Daniel Yáñez Barla
  • Classe: 2007
  • Ruolo: Ala
  • Data di Nascita: 28/03/2007
  • Nazionalità: Spagna
  • Altezza: 170 cm.
  • Piede: Sinistro

Daniel Yáñez

Il Real Madrid riesce spesso a prendere i migliori talenti della nazione, la forza economica del club e il grande prestigio gli consentono di fare questo in modo continuativo ed efficace.

Tra i prospetti che sono entrati recentemente a far parte della ricca “Fábrica” dei “Blancos” va sicuramente citato l’esterno offensivo Daniel Yáñez, autore di ben 60 reti nell’ultima stagione e “pichichi” degli Alevín del Cadice

Nato a proprio nella città andalusa il 28 marzo del 2007, Daniel ha iniziato a giocare a calcio all’AD Tiempo Libre e poi è andato Sporting Playa, dove è rimasto fino al 2016, quando è passato per una prima volta al Cadice. In seguito si trasferisce al Domingo Sabio per poi far ritorno al club gialloblu, mettendosi in evidenza per le sue notevoli qualità tecniche e capacità realizzative, doti che gli sono valse l’ingaggio del Real Madrid nel corso dell’estate del 2019.

Durante questo periodo Daniel è stato convocato più volte per la Selección Gaditana (la selezione dei migliori talenti di Cadice) e per la Selección Andaluza Sub-12. Con il Cadice ha vinto la 2ª Andaluza e si è piazzato quarto nel campionato regionale, il Campeonato de Andalucía de Clubes Alevín, dietro i campioni del Malaga, il Siviglia e il Cordoba. Evidentemente non sono bastati i 60 gol messi a segno dal talento iberico classe 2007 che all’epoca veniva impiegato sia da punta centrale che da attaccante esterno sinistro.

Anche al Real Madrid Daniel Yáñez si è confermato un talento straordinario (ha segnato subito nel primo derby contro l’Atletico Madrid), risultando uno dei talenti più vista del gruppo 2007 insieme al trequartista Paulo Iago.

Caratteristiche tecniche e tattiche

“Giocatore di fascia sinistra con un ottimo uno contro uno. È audace e coriaceo per gli avversari, crea pericolo con i suoi cross e tiri potenti. Gli piace giocare in attacco e raggiungere l’area, per assistere o finalizzare”, questa è la descrizione del giovane talento spagnolo da parte del sito del Real Madrid.

Daniel Yáñez è un esterno offensivo creativo in grado di giocare indifferentemente su entrambe le fasce.

In possesso di una decisa accelerazione palla al piede, molto bravo tecnicamente ed abile nell’uno contro uno, riesce con buona frequenza a creare la superiorità numerica nel suo settore di competenza.

Uno dei principali punti di forza del suo ampio repertorio tecnico è indubbiamente il potente tiro mancino che gli consente di essere pericoloso dalla media-lunga distanza (ha un calcio molto “pulito” ed è anche rigorista).

Ha un gran tocco di palla e sa condurre la sfera con maestria anche quando è in piena corsa, palesando un totale controllo dell’attrezzo del mestiere.

Ama accentrarsi ed andare al tiro con il sinistro ma, quando agisce sulla fascia opposta, riesce ad essere efficace con i suoi improvvisi inserimenti alle spalle del terzino suo dirimpettaio.

Fisicamente normolineo ma abbastanza forte, può comunque irrobustire la sua struttura corporea in modo da essere ancora più competitivo nei contrasti e nei duelli spalla a spalla. Oltre a migliorare il “piede debole”, l’esterno madrileno, come molti altri suoi coetanei, deve perfezionare la fase difensiva, dando un maggiore contributo nella fase di recupero della palla.

Ha una spiccata personalità, è un talento sopraffino che non ha mai timori nel puntare il suo dirimpettaio e tentare le giocate più difficili nei momenti “caldi” della partita.

Tatticamente abbastanza versatile, Daniel Yáñez è un’ala in grado di giocare su entrambe le corsie. Inoltre, nel recente passato, è stato impiegato con profitto anche da punta centrale.

(Fonte foto: Instagram)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Capacità balistiche
    - Visione di gioco
    - Controllo palla
    - Assist
    - Dribbling
    - Personalità
    - Inserimenti offensivi
    - Accelerazione palla al piede
  • Punti di debolezza: Fase difensiva - Può migliorare il destro - Deve irrobustirsi ulteriormente
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Lucas Ocampos

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui