Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Bogdan Vyunnyk: talento ucraino classe 2002

Bogdan Vyunnyk: talento ucraino classe 2002

0
Bogdan Vyunnyk: talento ucraino classe 2002
Bogdan Vyunnyk, neo esordiente in CL (credit: sport.ua)

Scheda giocatore

  • Nome: Bogdan Sergeevich Vyunnyk
  • Classe: 2002
  • Ruolo: Punta centrale
  • Data di Nascita: 21/05/2002
  • Nazionalità: Ucraina
  • Altezza: 178 cm.
  • Piede: Destro

Bogdan Vyunnyk

Dopo aver segnato 12 reti in 5 partite con la squadra Under 21 dello Shakhtar Donetsk Bogdan Vyunnyk, punta centrale classe 2002 spesso nel giro delle nazionali ucraine, ha avuto la possibilità di esordire in Champions League in occasione della storica vittoria per 3 a 2 sul Real Madrid a Valdebebas.

Vyunnyk è uno dei tanti giovani talenti che Luis Castro ha dovuto buttare nella mischia a causa delle molte assenze dovute ai contagi per il Covid-19. Il ragazzo nativo di Kharkiv ha giocato solo i minuti di recupero contro gli spagnoli (è entrato al posto di Marcos Antonio), ma potrà comunque dire di aver preso parte ad un evento storico per il club ucraino.

Bogdan ha iniziato a giocare a calcio nel Metalist, dove è rimasto fino al 2016, quando ha deciso di trasferirsi alla Dinamo Kiev. Nel club della capitale ucraina Vyunnyk è rimasto una sola stagione, venendo ingaggiato nell’estate del 2017 dai rivali storici dello Shakhtar Donetsk. In questa stagione ha fatto particolarmente notizia la sua “cinquina” rifilata alla squadra Under 21 dell’Olympic (il video è a pié pagina).

La scorsa stagione con la formazione Under 19 dei “Minatori” ha anche avuto la possibilità di racimolare 2 presenze in UEFA Youth League, esordendo l’11 dicembre contro l’Atalanta.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Bogdan Vyunnyk è un attaccante centrale normolineo dotato di uno spiccato senso del gol, molto bravo ad attaccare la profondità e che conosce perfettamente i movimenti del centravanti facendosi spesso trovare al posto giusto nel momento giusto.

In particolare, riesce con frequenza ad anticipare il suo marcatore quando si proietta verso il primo palo.

Non è in possesso di una tecnica straordinaria, ma riesce comunque a superare con dribbling lanciati i difensori avversari palesando una considerevole accelerazione palla al piede.

Ha un tiro abbastanza potente (non disdegna la conclusione con il mancino), riesce spesso ad andare al tiro ma non sempre è molto lucido; le alte medie realizzative che il ragazzo ha nel campionato U21 ucraino sono fortemente influenzate dal livello non molto elevato della competizione.

Gioca con buona intensità, è dinamico e non resta fisso al centro dell’area di rigore in attesa dei cross ed inoltre, è anche un giocatore abbastanza combattivo, che si sacrifica nel pressing e lotta contro tutti i difensori avversari.

Pur non essendo il classico centravanti molto alto (non eccelle nel gioco aereo), Vyunniyk ha comunque una struttura fisica massiccia che gli consente di essere abbastanza performante nei contrasti e nei duelli spalla a spalla, riuscendo anche a proteggere bene la sfera e fare qualche sponda interessante per i compagni.

Tatticamente il suo ruolo principale è quello di punta centrale ma in passato è stato anche impiegato da attaccante esterno.

(Fonte foto: goldtalant.com.ua)

Analisi finale

  • Punti di forza: Senso del gol
    - Attacco della profondità
    - Smarcamento
    - Protezione della palla
    - Personalità
    - Assist
  • Punti di debolezza: Deve migliorare tecnicamente - Può ulteriormente irrobustirsi
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Andrea Belotti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui