Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Benjamin Nygren: talento svedese classe 2001

Benjamin Nygren: talento svedese classe 2001

0
Benjamin Nygren: talento svedese classe 2001
Benjamin Nygren centravanti classe 2001 del Goteborg. (Fonte foto: ifkgoteborg.se)

Scheda giocatore

  • Nome: Benjamin Benjamin Nygren
  • Classe: 2001
  • Ruolo primario: Ala - Altri ruoli: Punta centrale
  • Data di Nascita: 08/07/2001
  • Nazionalità: Svezia
  • Altezza: 186 cm.
  • Piede: Sinistro

Benjamin Nygren

(A cura di Alessio Croce)

Il centravanti classe 2001, Benjamin Nygren, è stato uno dei pochi aspetti positivi della stagione del Göteborg, nobile decaduta del calcio svedese.

I Blåvitt hanno chiuso il campionato nella seconda parte della classifica, ma nelle ultime 3 giornate hanno dato spazio al giovane talento locale, che ha contraccambiato la fiducia del tecnico, Poya Asbaghi, con 2 gol e un assist.

Nygren è sempre stato uno dei punti fermi delle nazionali giovanili svedesi, dall’Under 15 fino all’Under 17 (ha disputato anche l’Europeo di categoria in Inghilterra), con la quale ha l’invidiabile score di un 7 reti in 13 presenze.

Due anni fa, dopo avere fatto numerosi gol nelle categorie giovanili del Göteborg, Nygren ha trascorso un periodo di prova al Brighton & Hove Albion Football Club, club che da sempre ha un occhio di riguardo per i migliori talenti scandinavi. Il test si è poi concluso con un nulla di fatto.

In questa stagione è stato aggregato alla prima squadra fin dall’inizio del precampionato, ma il debutto tra i pro, come già detto, è arrivato solo alla fine dell’annata calcistica (probabilmente troppo tardi, considerate le qualità del giocatore).

L’esordio nell’Allsvenskan è avvenuto in occasione della partita contro il Djurgarden, quando Benjamin è entrato in campo a mezzora dalla fine del match.

In seguito è stato “ributtato nella mischia” dal primo minuto nell’insolito ruolo di ala destra, per la partita successiva contro il Malmö FF.

Ma è nell’ultimo incontro del campionato svedese, che Nygren ha messo in mostra tutto il suo repertorio, segnando 2 reti e sfornando un assist, nella vittoria per 3 a 1 contro l’Orebro.

Benjamin, alla fine della partita, ha mostrato (al sito ufficiale del club) la sua gratitudine all’allenatore Poya Asbaghi, che gli ha dato la possibilità di esordire.

“Ha significato molto per me. Mi ha dato un sacco di consigli e mi ha dato la possibilità di giocare fino alla fine, significa molto per me, come giovane, avere un allenatore che osa dare una possibilità. E’ stato divertente e sono felice come un fan.”

Caratteristiche tecniche e tattiche

Trovare un calciatore che sappia giocare con entrambi i piedi già reca allo stesso quel quid in più.

Attaccante centrale/ala alto 1,85 cm, Benjamin Nygren è un giocatore per niente statico, che spazia spesso dietro l’area avversaria grazie appunto alla capacità di usare tutti e due i piedi (principalmente è mancino).

Un 2001 che non ha paura di “gestire la palla”, dotato di una buona tecnica e di creatività, qualità che gli permette di giocare anche come seconda punta.

Sa calciare bene e sa essere utile alla squadra sia in profondità che come appoggio.

Buona anche la capacità di intraprendere duelli e dribbling. Sa muoversi con e senza palla accompagnato dalla giusta forza fisica ed esplosività.

Se vogliamo trovare i difetti, essi si manifestano non tanto nel colpo di testa, ma quanto nei tempi di stacco sbagliati.

Non eccelle nella velocità palla al piede ma compensa questo suo difetto con la sua buona tecnica individuale.

Insomma, un 17enne che ha ottime possibilità quest’anno (2019) di dire la sua con la maglia del Göteborg, come ha lasciato intendere nell’ultima partita dello scorso campionato, nella quale ha siglato la sua prima doppietta (la prima presenza da titolare su 3 totali) prima con il piede sx e poi col dx. Ecco il suo biglietto da visita!

(Fonte foto: ifkgoteborg.se)

 

Analisi finale

  • Punti di forza: Ambidestrismo
    - Tecnica
    - Capacità balistiche
    - Dribbling
    - FIsicità
    - Mobilità
  • Punti di debolezza: Rapidità - Gioco aereo
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Stephan El Shaarawy

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui