Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Attila Kanocz: talento slovacco classe 2005

Attila Kanocz: talento slovacco classe 2005

0
Attila Kanocz: talento slovacco classe 2005
Attila Kanocz, centravanti classe 2005 del Dunajska Streda. (Fonte foto: Instagram)

Scheda giocatore

  • Nome: Attila Jozsef Kanocz
  • Classe: 2005
  • Ruolo: Punta centrale
  • Data di Nascita: 02/11/2005
  • Nazionalità: Slovacchia
  • Altezza: 185 cm.
  • Piede: Destro

Attila Kanocz

I numeri contano nel calcio e questi dicono che Attila Kanocz, punta centrale classe 2005 del DAC Dunajska Streda è senza dubbio uno dei più prolifici attaccanti slovacchi a livello giovanile, avendo messo a segno valanghe di gol nelle ultime tre stagioni: 13 gol e 7 assist in 15 partite nella stagione 2018/19, 11 gol e 2 assist in 7 presenze nell’annata successiva interrotta dalla pandemia e ancora 7 marcature e 3 assist in 8 partite nell’ultimo spezzone di campionato 2020/21 (anche questa competizione è stata interrotta a causa del Covid nel marzo scorso).

Il suo notevole score gli permetterà di entrare finalmente nel giro della nazionale di categoria, dove non era mai stato convocato prima, probabilmente penalizzato dal fatto di non appartenere ad uno dei club più prestigiosi del Paese, il DAC Dunajska Streda, che è comunque la squadra della sua città natale.

Attila ha iniziato a giocare a calcio da bambino nel piccolo club del TJ Palas Jahodnae per poi entrare a far parte del settore giovanile del DAC, dove è al momento inserito nella squadra Under 16. Andando a visitare i suoi diversi profili social, abbiamo notato che Kanocz ha una particolare ammirazione per il Barcellona, essendo ritratto in diverse foto con la maglia del club catalano.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Attila Kanocz è una punta centrale dotato di una struttura fisica longilinea con i suoi 185 cm. di altezza, una corporatura che non lo penalizza in velocità, essendo performante anche a campo aperto, dove dimostra una certa abilità nell’attaccare la profondità.

Dinamico, ama svariare sulle corsie esterne e indietreggiare sulla trequarti fungendo da pivot, proteggendo bene la sfera e sfornando dei precisi assist volti a favorire gli inserimenti delle ali e dei centrocampisti, palesando così una visione di gioco periferica.

Il talento del DAC Dunajska Streda ha un tiro abbastanza potente ed una più che discreta tecnica di base che gli permette di essere competitivo nell’uno contro uno Attila protegge molto bene la sfera usando alla perfezione le braccia e la postura del corpo e, naturalmente, sa essere competitivo nel gioco aereo, fondamentale dove può sfruttare ancora di più la sua notevole altezza.

E’ un attaccante generoso, che fa il “lavoro sporco” per i compagni ma che, nel momento della finalizzazione, sa spesso farsi trovare pronto.

Fisicamente longilineo, Kanocz ha indubbiamente bisogno di irrobustire la sua struttura corporea ancora un po’ troppo filiforme, pur essendo performante nei duelli tra i pari età.

E’ un ragazzo intraprendente, umile, che ha spirito di sacrificio e che sa leggere bene le diverse situazioni sul campo da gioco.

Tatticamente il suo ruolo è quello di punta centrale in grado di sostenere sulle sue spalle il peso dell’intero reparto avanzato, riuscendo a tenera alta la squadra grazie alle sponde e alla protezione della sfera e, allo stesso tempo, dando profondità con le sue percussioni palla al piede.

(Fonte foto: Facebook)

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Protezione della palla
    - Gioco aereo
    - Attacco della profondità
    - Dribbling lanciato
    - Progressione palla al piede
    - Spirito di sacrificio
    - Dinamismo
  • Punti di debolezza: Deve irrobustirsi fisicamente - Può migliorare il sinistro
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Eldor Shomurodov

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui