Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Contattaci: info@worldfootballscouting.com

Home Schede Giocatore Aleksey Kolyshev: talento russo classe 2005

Aleksey Kolyshev: talento russo classe 2005

0
Aleksey Kolyshev: talento russo classe 2005
Aleksey Kolyshev, trequartista classe 2005 dello Zenit

Scheda giocatore

  • Nome: Aleksey Kolyshev
  • Classe: 2005
  • Ruolo: Trequartista
  • Data di Nascita: 05/03/2005
  • Nazionalità: Russia
  • Altezza: 175 cm.
  • Piede: Destro

Aleksey Kolyshev

Lo Zenit San Pietroburgo è indubbiamente il club guida in Russia, la società che nel corso degli ultimi anni ha vinto più trofei e che ha anche i migliori talenti del paese nel proprio vivaio.

La palese dimostrazione è la presenza di almeno 5 giovani molto interessanti nella nazionale Under 15, tra i quali spiccano il forte difensore centrale Kirill Glazunov, l’attaccante esterno Alexander Shirokov ed il trequartista Aleksey Kolyshev.

Quest’ultimo è nato proprio a San Pietroburgo il 5 marzo del 2005, ha avuto la possibilità di mettersi in grande evidenza nell’Academy dello Zenit fin da giovanissimo, riuscendo anche ad esser il miglior giocatore dello scorso campionato di categoria. 

In questa stagione, Aleksey è stato aggregato sotto età nel gruppo 2004 ed ha già avuto modo di giocare con i ragazzi più grandi di lui in occasione della partita contro il Master-Saturn Egorjevsk.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Aleksey Kolyshev è un trequartista dotato di una tecnica notevole, abile nel dribbling, rapido ed in grado di essere decisivo sia in fase di finalizzazione (è bravo negli inserimenti offensivi) che di assistenza.

Elegante nelle movenze, ha un eccellente controllo della sfera sia negli spazi stretti che in piena corsa.

E’ un giocatore creativo, abbastanza dinamico, in possesso di buone capacità balistiche (tira rigori e punizioni), dotato di una visione di gioco periferica, sa disimpegnarsi discretamente bene anche con il piede debole, rendendo così il suo stile di gioco ancora meno prevedibile.

Ha un tocco di palla molto “sensibile”, non è raro vedergli fare degli “scavetti” filtranti per smarcare il compagno che sta scattando sulla linea del fuorigioco.

Tenta con una certa frequenza l’assolo personale ma, in qualche occasione, riesce a smistare la palla intelligentemente di prima intenzione, dando fluidità e velocità alla manovra.

Fisicamente normolineo ma abbastanza forte, Aleksey ha ulteriori margini di crescita muscolare che possono renderlo ancora più competitivo nei duelli spalla a spalla e nei contrasti (ma sa già difendere abbastanza bene la palla).

Ha una forte personalità, ama essere sempre nel vivo del gioco toccando un buon numero di palloni nell’arco del match (può però migliorare nella continuità).

Tatticamente il suo ruolo è quello di trequartista anche se in qualche occasione è stato utilizzato anche da punta centrale.

Analisi finale

  • Punti di forza: Tecnica
    - Controllo palla
    - Creatività
    - Progressione palla al piede
    - Capacità balisitiche
    - Assist
    - Visione di gioco
    - Inserimenti offensivi
    - Personalità
  • Punti di debolezza: Continuità - Fase difensiva - Può irrobustirsi ulteriormente
  • Valutazione complessiva:
  • A chi somiglia: Nikola Vlasic

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui