Robert Navarro: talento spagnolo classe 2002

INFORMAZIONI: Robert Navarro

Nome: Robert Navarro Muñoz
Ruolo: Trequartista
Data di nascita: 14/04/2002
Altezza: 178 cm
Piede: Destro

Robert Navarro

Robert Navarro, trequartista catalano di proprietà del Monaco, è già entrato nella storia del suo club di appartenenza, diventando il più giovane debuttante di sempre.

E’ successo in occasione della partita di Coupe de France contro il modesto Canet Roussillon, disputata il 6 gennaio 2018, dove il prospetto iberico è stato mandato in campo da Thierry Henry al posto di Barreca, per giocare gli ultimi 15 minuti.

I monegaschi, che non stanno attraversando una buona stagione si sono imposti per 1 a 0, ma la notizia più importante del giorno è stata proprio l’esordio di Navarro.

Considerato dagli esperti di calcio giovanile una sorta di predestinato, Robert Navarro, nel corso della passata sessione di mercato, ha deciso di lasciare La Masia, accettando l’offerta del team monegasco, che negli ultimi mesi ha fatto razzia di talenti in giro per il mondo.

Nella scelta di Navarro ha prevalso il progetto sportivo su quello economico, in quanto gli altri club inglesi (Arsenal in primis), italiani e tedeschi, avevano offerto più soldi al ragazzo.

Una scelta che può rivelarsi positiva, visto il precoce esordio con la prima squadra del Monaco a 16 anni e 8 mesi, battendo di un mese il record di Pellegri e di due quello del fenomenale Mbappe.

Il Monaco è un grande club e fa molto affidamento sulla formazione e dà ai giovani giocatori la possibilità di esprimersi al più alto livello“, ha detto Robert appena chiuso l’accordo con il club monegasco. “Il mio obiettivo è lavorare sodo per andare avanti e fare nuovi passi.

Il Barça mi stava facendo girare la testa. Mi hanno detto che avrebbero scommesso molto su di me ma al momento della verità non hanno fatto nulla. Mio padre e il mio agente hanno incontrato José Mari Bakero e ha detto loro che avrebbero scommesso pesantemente su di me, ma quando è arrivato il momento delle scelte non mi sono più fidato. Poi, mi è stato offerto di giocare nel Juvenil A del Barça, mentre il Monaco mi ha offerto la prima squadra. Per un ragazzo di 16 anni, l’opportunità di allenarsi con la prima squadra di una grande è un’occasione unica“, ha dichiarato Navarro a noticiasdenavarra.com.

Nazionale spagnolo Under 17, Navarro prima di esordire con i grandi si era spesso allenato sotto gli ordini del tecnico Henry, ma aveva giocato principalmente con la squadra Under 19 e quella riserve.

In Spagna il giovane catalano si era trasferito a otto anni da Barcellona a Huarte, per motivi di lavoro di suo padre e ha poi firmato per l’Osasuna, dove si è messo in evidenza attirando l’interesse del Barça.

In Francia vive in un appartamento a Beausoleil, a pochi metri da Monaco, con la sorella e la madre. Il padre è a Pamplona, dove lavora, ma si reca nel Principato ogni settimana dal giovedì alla domenica. La mattina si allena quasi tutti i giorni e il pomeriggio studia francese, ma l’insegnante è sempre con lui.

Ha particolarmente legato con l’altro talento ex Barcellona Jordi Mboula, che è suo vicino di casa. Con l’ex tecnico Jardim, Navarro aveva instaurato un buon rapporto, a tal punto che l’aveva portato in prima squadra in occasione della finale di Supercoppa francese contro il PSG giocata in Cina.

Anche con Henry il rapporto è molto buono: “Ho parlato molto con lui, perché parla spagnolo. Quando è arrivato, sono rimasto subito colpito. Il primo giorno abbiamo parlato e si è molto interessato alle mie condizioni fisiche. Parla molto con i giocatori ed è molto vicino.

Il Monaco in questa stagione sfortunata si sta però mettendo in mostra per aver lanciato nel mondo del professionismo numerosi talenti da futuro assicurato e Navarro è solo l’ultimo di una lunga serie. D’altronde la strategia del club biancorosso è quella di comprare il meglio a livello giovanile per poi rivendere questi “campioncini” a prezzi super maggiorati, facendo delle ricche plusvalenze.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Robert Navarro è un trequartista dotato di un fisico normolineo, ma soprattutto in possesso di una grande tecnica di base. Abile nel dribbling, anche negli spazi stretti, ha un buon passo e una visione di gioco periferica.

In possesso di notevoli capacità balistiche, può segnare sia con stupendi tiri a giro, sia per mezzo di potenti conclusioni.

Quando parte in progressione è molto difficile da fermare, in quanto la palla resta sempre “incollata” al suo “educato” piede destro.

Ha precisi tempi d’inserimento offensivi, una qualità che gli consente di mettere a segno un buon numero di reti stagionali.

Elegante nelle movenze, ha un grande primo controllo, gioca a testa alta e poi, non di rado, esegue dei “tricks” che esaltano le platee. Nel suo bagaglio tecnico sono presenti straordinarie giocate ad effetto, come “veroniche”, colpi di tacco e passaggi “no look”. Colpi di classe che non sono fine a sé stessi, ma servono a scardinare le chiuse difese avversarie.

Navarro oltre ad essere un discreto finalizzatore, sa essere molto abile in fase di assistenza, risultando un giocatore in grado di fare la differenza in ogni momento della partita.

Può rafforzarsi fisicamente, deve migliorare nella fase difensiva e talvolta può passare prima la palla, evitando di specchiarsi troppo nella sua tecnica sopraffina.

Ha una spiccata personalità e una grandissima fiducia nei sui mezzi tecnici, tentando le giocate più difficile anche nei momenti più delicati della partita.

Tatticamente il suo ruolo è quello di trequartista, ma in passato è stato impiegato anche come esterno offensivo. Non è da escludere in futuro un suo impiego anche da mezzala, soprattutto se migliorerà nella fase difensiva.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, progressione palla al piede, velocità, dribbling, personalità, capacità balistiche, creatività, assist.
Punti di debolezza: Deve migliorare nella fase difensiva, rafforzarsi fisicamente ed evitare di eccedere nei dribbling.
A chi assomiglia: Andrés Iniesta
Valutazione: 4/5

(Fonte foto: www.sport.es )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *