Wilson Samaké: talento francese classe 2004

INFORMAZIONI: Wilson Samaké

Nome: Wilson Samaké
Ruolo: Ala destra/sinistra, punta centrale
Data di nascita: 30/03/2004
Altezza: 178 cm.
Piede: Destro

Wilson Samaké

Abbiamo già parlato di come il settore del Rennes sia al momento tra i più prolifici in Francia, di come nell’ultima stagione abbia impiegato un numero cospicuo di giocatori nati negli anni 2000, tra i quali spicca sicuramente Eduardo Camavinga.

Alle spalle dei giovani talenti della prima squadra si stanno facendo largo altri grandi prospetti di cui sicuramente sentiremo parlare nei prossimi anni, uno di questi è indubbiamente Wilson Samaké, ala destra classe 2004 che in Francia è già stato definito il nuovo “Ousmane Dembele”.

Con l’attuale giocatore del Barcellona, Wilson condivide l’esperienza formativa al Rennes e, soprattutto, uno stile di gioco vivace che fa della tecnica applicata alla velocità il suo principale punto di forza.

Nato il 30 marzo del 2004 a Vitry-sur-Seine (Val-de-Marne) da una famiglia di origini maliane, Samaké ha iniziato a giocare a calcio nell’AS Orly, dove è rimasto fino all’estate del 2018, quando è stato ingaggiato dal club “Rouge et Noir”.

Nel vivaio del Rennes si è immediatamente messo in mostra come uno dei migliori talenti, giocando sotto età ed entrando stabilmente nel giro della nazionale francese Under 16 guidata dal tecnico Lionel Rouxel, con la quale ha l’invidiabile score di 3 reti in altrettante partite (una messa a segno all’Italia), vincendo anche un Torneo UEFA Development.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Wilson Samaké è principalmente un’ala destra, ma può adattarsi a giocare con profitto anche sulla fascia opposta.

Molto bravo nell’uno contro uno, è dotato di una potente progressione palla al piede che gli permette di creare con grande frequenza la superiorità numerica nel suo settore di competenza.

In possesso di buone capacità balistiche (è anche rigorista), sa essere pericoloso dalla media-lunga distanza e con i suoi improvvisi inserimenti offensivi, proprio come è successo in occasione del gol all’Italia.

Ha un grande controllo di palla in piena corsa, è incontenibile a campo aperto, anche negli spazi stretti se la cava molto bene, palesando un’ottima tecnica di base e una notevole abilità nella protezione della sfera.

Il suo stile di gioco è frizzante, ama partite dalla trequarti per poi involarsi verso la porta avversaria con sue decise percussioni palla al piede e, nonostante queste lunghe fughe, riesce a mantenere la giusta lucidità nel momento della finalizzazione e dell’assistenza (compie le giuste scelte).

Fisicamente longilineo, sembra già sfiorare il metro e ottanta, Samaké può sicuramente irrobustire ulteriormente la sua struttura corporea in modo da essere ancora più performante nei contrasti.

E’ un ragazzo serio, sempre sul pezzo (diverso caratterialmente da Ousmane Dembele), dotato di una spiccata personalità e che non soffre le pressioni dell’evento.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala destra/sinistra di un 4-3-3 o esterno offensivo di un 4-2-3-1. Al Rennes è stato anche impiegato da punta centrale.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, dribbling, velocità, progressione palla al piede, protezione della palla, fisicità, personalità, balistica, visione di gioco, assist, attacco della profondità, cross.
Punti di debolezza: Può ulteriormente irrobustirsi e migliorare nella fase difensiva.
A chi somiglia: Ousmane Dembelé
Valutazione: 4/5

(Fonte foto: Instagram)

 

 

2 risposte a “Wilson Samaké: talento francese classe 2004”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *