Vinicius Jr: 2000 – Brasile

Nome: Vinícius José Paixão de Oliveira Júnior
Ruolo: Ala sinistra
Data di nascita: 12/07/2000
Altezza: 177 cm
Piede: Destro

BIOGRAFIA

Vinicius José Paixao de Oliveira Junior, più semplicemente Vinicius Jr, è la “perla nera” del settore giovanile del Flamengo (fino a luglio 2019), è stato autore di 6 reti al penultimo Sub-15 e protagonista di una super prestazione al Sub 17; una prova che gli ha permesso di vincere non solo il torneo, ma anche lo scettro di miglior marcatore (con 7 reti) e miglior giocatore. Numeri che non potevano sfuggire al club più vincente del mondo, il Real Madrid, che nella scorsa estate si è assicurata per una cifra astronomica (45 milioni di euro, un record per un 17enne) i servigi di questo talentuosissimo ragazzo, vincendo la serrata concorrenza degli acerrimi rivali del Barcellona.
Nell’ultima stagione Vinicius è stato stabilmente in prima squadra, confermando le sue eccezionali doti tecniche ed atletiche, mettendo a segno 3 reti in 25 presenze nella Serie A brasiliana, disputando anche la Copa Sudamericana, competizione nella quale è andato in gol una volta in 7 presenze. Un impiego continuo con “i grandi”, che però gli ha impedito di partecipare al mondiale Under 20, un torneo al quale il ragazzo teneva molto. La sua assenza ha pesato notevolmente sulla nazionale Under 20 “verdeoro”, che nella kermesse intercontinentale si è piazzata “solamente” al terzo posto.
Ormai sembrano già lontani i tempi di quando 3 anni fa si esprimeva emozionato in occasione della sua prima convocazione con la “Canarinha”: “E’ la prima volta che sono convocato e sento molte emozioni, sono molto felice. E’ sempre stato il mio sogno arrivare alla Seleção, come anche è il mio sogno giocare per il Flamengo tra i professionisti”, un desiderio che è diventato reale e che addirittura si è ulteriormente reso più bello con il passaggio al Real Madrid.
Nato il 12 luglio del 2000 a São Gonçalo, nello stato di Rio de Janeiro, Vinicius ha iniziato a giocare a calcio nell’Escolinha Fla di São Gonçalo (una delle tante scuole calcio affiliate al Flamengo), a soli 4 anni viene scoperto dagli osservatori del club rubronegro in occasione della Copa Fla de Escolinhas del 2008; gli scout furono folgorati dalle qualità del ragazzino, la loro volontà fu quella di tesserarlo immediatamente, ma i genitori si opposero e decisero di aspettare altri 2 anni. Così, solo nel 2010, Vinicius è diventato a tutti gli effetti un giocatore del club carioca, nel quale è considerato tuttora il miglior giocatore del vivaio:  non a caso 2 anni fa è stato in grado di vincere 3 tornei da imbattuto, venendo nominato tutte le volte migliore giocatore e 2 volte capocannoniere pur giocando sotto età. Inoltre con i ragazzi del Flamengo ha anche conseguito la vittoria finale della Copa Zico, battendo per 5 a 0 il Corinthians.  (tratto da flamengo.com.br)
Il suo nome è diventato ancora più noto in Brasile in quanto il suo ex manager Evandro Ferreira (lo stesso Vagner Love) e la potente agenzia Traffic, se lo sono conteso in tribunale. La Traffic è un’agenzia brasiliana molto potente in tutto il Sudamerica ed anche per questo è riuscita ad avere la meglio su Ferreira, ottenendo così la procura di Vinicius. (tratto da esporte.uol.com.br)

CARATTERISTICHE TECNICHE E TATTICHE

Vinicius Jr, questo è il nome che porta sulla maglia, è un’ala sinistra (ma può giocare in tutti i ruoli d’attacco) dotata di una tecnica sopraffina abbinata ad una notevole velocità di base e discreta forza fisica. Un talento cristallino, imprevedibile per i pacchetti arretrati avversari, sa superare con facilità in dribbling gli avversari sia giocando nello stretto, sia a coronamento di poderose progressioni palla al piede. Ama partecipare alla manovra, con sponde e assist preziosi, ma allo stesso tempo diviene un cinico finalizzatore nell’area piccola, sfruttando sistematicamente quasi tutte le palla che capitano dalle sue parti. Il suo repertorio è praticamente completo: abile nel gioco aereo (nonostante non arrivi al metro e ottanta) e nel trattare la palla in corsa, ha anche una spiccata rapidità d’esecuzione, tutte doti che ne fanno un giocatore adatto ai campionati europei. Il suo tiro è forte e preciso e spesso realizza dei gol con colpi di grande classe, come lo “scavetto” nella larga vittoria contro il Perù Under 15. La sua atleticità, pur essendo alto “solo” 177 cm, gli permette comunque di essere competitivo anche nel gioco aereo ed inoltre, il suo baricentro basso gli consente di difendere molto bene la palla, resistendo con facilità ai contrasti più energici.
Pur essendo un giocatore di classe, Vinicius Jr è grintoso e tenace, caratteristiche che storicamente poco si addicono ai giocatori di scuola Flamengo.
Caratterialmente ha dei limiti, deve riuscire a controllare la sua esuberanza, talvolta è troppo nervoso, reagisce alle provocazioni degli avversari prendendo dei cartellini facilmente evitabili.
Vinicius è un attaccante moderno, mobile, che nel ruolo di ala sinistra è praticamente immarcabile, sa fare sia il gioco sporco di sponda, facendo avanzare la sua squadra, sia sfruttare gli spazi in contropiede. Inoltre, può giocare tranquillamente anche da seconda punta o punta centrale, come è avvenuto nei primi tempi al Flamengo.

ANALISI FINALE

Punti di forza: Finalizzazione, potenza, tecnica, rapidità d’esecuzione, abilità nell’uno contro uno, capacità balistiche.
Punti di debolezza: Deve mantenere la calma se provocato.
A chi assomiglia: Neymar
Valutazione: 5/5

(Fonte foto: as.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *