Tyler Onyango: talento inglese classe 2003

INFORMAZIONI: Tyler Onyango

Nome: Tyler Onyango
Ruolo: Mezzala sinistra/destra, trequartista
Data di nascita: 04/03/2003
Altezza: 184 cm.
Piede: Destro

Tyler Onyango

Pur essendo un classe 2003, il centrocampista Tyler Onyango, dopo aver iniziato la stagione con la squadra Under 18 dell’Everton, è stato aggregato alla squadra Under 23 di Mr. David Unsworth, che l’ha utilizzato anche nella Premier League International Cup contro il PSV Eindhoven a Southport, match nel quale ha partecipato all’azione (con un passaggio filtrante) che ha dato il gol ai “Toffees”.

Così Unsworth ha commentato la prova del ragazzo: “Si è allenato con noi per un paio di settimane e si è messo in mostra in allenamento. Ho dovuto trovare una posizione e un ruolo per lui nella squadra, perché le sue prestazioni in allenamento gli hanno permesso di essere con noi. Era sempre nel nostro radar, ma pensavamo di prenderlo in considerazione dopo Natale e nel nuovo anno, per farlo venire ad allenarsi con noi, ma le sue esibizioni sono state così buone per Paul [Tait] negli U18, che l’abbiamo testato un paio di settimane fa e così ha iniziato ad allenarsi con noi. Ci sono state un paio di volte in cui ho guardato John Ebbrell (il suo assistente) e John mi ha guardato ed è stato come un ‘ufff (apprezzando le doti del ragazzo). Si può lavorare molto su di lui e, fondamentalmente, ha fatto la sua parte nella squadra e abbiamo dovuto trovare un ruolo per lui nella formazione. È stato brillante per un’ora, si è stancato un po’ a causa del poco allenamento a ritmi più elevati, ma le sue statistiche sono state buone. È un ragazzo con grandi possibilità e, potenzialmente, con un grande futuro”, ha detto il tecnico degli U-23, che prosegue.

“Andrà sempre meglio. Ha fisico, ritmo, sto cercando di non esaltarmi troppo, ma mi piace vederlo. Tutti i migliori giocatori iniziano con noi quando hanno 16 o 17 anni, è sempre stato così e la storia ci dirà se lui sarà un altro. È entrato nel gruppo ed è subito arrivato al livello degli altri.” (tratto da www.liverpoolecho.co.uk)

Il talento nato a Luton il 4 marzo del 2002, ha racimolato quest’anno 8 presenze, 2 reti e un assist in U18, oltre a 2 “caps” in U23 inoltre, fa parte della nazionale Under 17 inglese.

Caratteristiche tecniche e tattiche

“È un centrocampista centrale, può giocare nei tre della mediana, ma ha giocato a due con Paul (con Beni Baningime). E’ una persona umile e penso che abbia ancora bisogno di giocare con noi. Ha anche ambizione e quel ritmo di lavoro che gli permette di migliorare ogni giorno”, così l’ha descritto il tecnico dell’U23.

“Ha una grande energia, sa muoversi sul campo e sa gestire la palla, è anche sul radar dei tecnici inglesi, c’è molto da lavorare, ma sono davvero entusiasta di lavorare con lui al momento”, ha chiosato Unsworth. (tratto da www.liverpoolecho.co.uk)

Tyler Onyango può agire da numero 10, ma è più adatto a giocare da interno di centrocampo, risultando il classico giocatore “box a box”.

Alto, forte, veloce e atleticamente competitivo, per lui sono già iniziati i paragoni con il vincitore della Coppa del Mondo e “asso” del Manchester United, Paul Pogba, oltreché con la stella serba della Lazio, Sergej Milinkovic-Savic (che lo ricorda maggiormente).

Effettivamente, Onyango è un giocatore che sa dare profondità al gioco della sua squadra, dotato di buone capacità balistiche, ha ottimi tempi d’inserimento offensivi, che gli consentono di andare a segno con discreta regolarità.

Bravo nel gioco aereo, ha una visione di gioco periferica e sa farsi apprezzare in entrambe le fasi.

Fisicamente longilineo, alto più di un metro e ottanta, Tyler può irrobustire ulteriormente la sua struttura corporea, in particolare il busto.

Ha personalità, ha dimostrato di non patire particolarmente il salto di categoria, giocando con grande disinvoltura e naturalezza.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, visione di gioco, dribbling, assist, progressione palla al piede, capacità balistiche, dinamismo, gioco aereo, personalità, versatilità.
Punti di debolezza: Può rafforzare fisicamente la parte alta del corpo.
A chi somiglia: Sergej Milinkovic-Savic
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Emma Simpson – Everton FC/Everton FC via Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *