Tom Strannegard: talento svedese classe 2002

INFORMAZIONI: Tom Strannegard

Nome: Tom Strannegard
Ruolo: Trequartista
Data di nascita: 29/02/2002
Altezza: 177 cm.
Piede: Sinistro

Tom Strannegard

Tom Strannegard, talento classe 2002 nativo di Stocksund, è uno dei tanti talenti che l’AIK Stoccolma ha “lanciato” in questo inizio di Allsvenskan.

Il rendimento dell’interessante e dinamico trequartista incursore ha avuto alterne fortune, ma ha comunque palesato delle buone qualità che gli potranno permettere di affermarsi stabilmente con la prima squadra del club della capitale svedese.

In particolare, Tom si è reso protagonista nel sentito derby contro l’Hammarby, riuscendo anche ad ottenere il calcio di rigore del definitivo 2 a 0.

Ex nazionale U15 del suo paese, Strannegard non ha patito particolarmente la pressione del derby, nonostante nel match precedente fosse stato coinvolto nella debacle dell’AIK contro il Norrköping, nella pesante sconfitta per 4 a 1.

Tom è da tempo considerato uno dei prospetti più validi dell’Academy dell’AIK, come dimostra la firma del contratto dello scorso novembre (scadenza 2022).

“Tom ha dimostrato sia nell’Academy che in autunno, quando si è allenato con la squadra A, di avere un alto potenziale, ma anche di avere le abilità che lo renderanno immediatamente migliore nell’AIK. Siamo orgogliosi e felici che un altro giocatore dell’Academy continui il suo percorso di sviluppo nella squadra A”, ha affermato il direttore sportivo dell’AIK Björn Wesström.

“Arrivare a firmare un contratto con uno dei più grandi club della Scandinavia è molto eccitante e non vedo l’ora che vengano i miei prossimi anni all’AIK. Per me, si tratta di tenere i piedi per terra e continuare a lavorare sodo per contribuire al successo del club “, ha dichiarato Tom Strannegård al sito del club.

Nato il 29 aprile 2002 al Danderyds Hospital nella Contea di Stoccolma, ha iniziato a giocare a calcio a 6 anni nell’IFK Stocksund. Nel marzo 2014, l’IFK Stocksund ha vinto la classe P12 della Karlslundscupen a Örebro dopo aver sconfitto l’Örebro Syrianska IF per 4-2 in finale. Tom Strannegård è stato elogiato dopo il torneo, al quale hanno partecipato anche alcuni talent scout del Chelsea. Il prestigioso club inglese ha quindi invitato Tom ad allenamenti e partite a Londra, nonché ad alcuni tornei internazionali. Il 27-29 maggio 2016 ha rappresentato il Chelsea nella loro unica partecipazione finora al Lennart Johansson Academy Trophy all’IP di Skytteholm a Stoccolma.

Prima della stagione 2017, Tom ha lasciato IFK Stocksund e si è trasferito all’AIK a 14 anni. Durante l’anno di debutto, ha giocato alcune partite con le squadre U16 e U17 di AIK. Ha giocato quattro partite in U17 Allsvenskan Norra, quando l’AIK è arrivato secondo in classifica. Il debutto è avvenuto in casa contro l’IF Brommapojkarna (2-1) nel terzo turno di fronte a 50 spettatori allo Skytteholm IP il 13 aprile 2017.

Nel 2018, Tom Strannegard ha giocato 14 partite nell’U17 Allsvenskan Norra. Nel 2019 ha giocato 20 partite con la squadra P17 in Allsvenskan Norra, disputando anche alcune partite in Coppa di Lega, riuscendo a segnare 7 gol. Durante l’anno ci sono state anche quattro partite con la squadra P19 dell’AIK nella serie dei playoff. Il debutto per la squadra P19 è stato in casa contro l’IF Elfsborg (1-3) il 14 settembre 2019. Durante l’autunno del 2019, Tom ha anche iniziato ad allenarsi con la squadra A presso la struttura di allenamento di Karlberg.

Il 20 ottobre 2019, Tom Strannegard si è seduto in panchina con la squadra A per la prima volta, quando nel 28esimo turno di Allsvenskan l’AIK ha incontrato il Falkenbergs FF (5-1) all’Arena. Il 9 novembre 2019, AIK e Enskede IK si sono incontrati nel secondo turno della Coppa di Svezia 2019/20 davanti a poco più di 4000 spettatori alla Friends Arena di Stoccolma. Tom Strannegard è partito in panchina con la maglia numero 32 ed è stato buttato nella mischia dal tecnico Rikard Norling, mandandolo in campo al posto di Enoch Kofi Adu al 73° minuto.

Nella vittoria finale per 6-0 dell’AIK all’89° minuto, Strannegard è andato a segno, è entrato da destra in area di rigore e ha mostrato grande freddezza quando ha facilmente messo la palla nel sacco determinando il risultato finale nella partita di coppa.

In questa stagione, Tom ha racimolato 4 presenze, 3 in campionato e una in coppa, riuscendo anche a “sfornare” un assist.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Tom Strannegard è un trequartista incursore molto dinamico e dotato di una buona accelerazione.

E’ un giocatore che ha ottimi tempi d’inserimento offensivi e una buona visione di gioco.

Sa anche svolgere un pressing intenso, risultando prezioso quando la sua squadra non è in possesso della sfera.

Talvolta tiene troppo la palla nelle sue percussioni palla al piede, rallentando eccessivamente i tempi della giocata. Sa muoversi abbastanza bene tra le linee e, pur essendo mancino, si disimpegna discretamente anche con il destro.

E’ ordinato, il suo stile di gioco è estremamente verticale, sa dare profondità alla manovra con passaggi filtranti sufficientemente precisi e poi può “lanciarsi” in profondità “a fari spenti” nell’area avversaria.

Tecnicamente valido, sa condurre bene la palla in piena corsa e, come già accennato, non si risparmia mai in campo, macinando un buon numero di chilometri.

Fisicamente normolineo, ha bisogno di rinforzare la sua struttura corporea in modo da essere più performante nei duelli spalla a spalla. Inoltre, può migliorare nella continuità, nelle scelte ed anche nel gioco aereo.

Ha una buona personalità, è generoso si sacrifica per i compagni, si smarca continuamente e non sembra patire particolarmente le pressioni esterne.

Tatticamente il suo ruolo è quello di trequartista in un folto centrocampo a 5 ma, nelle giovanili dell’AIK, è stato impiegato anche da mediano.

Analisi finale

Punti di forza: Incursioni senza palla, dinamismo, rapidità, visione di gioco, intelligenza tattica, personalità, capacità aerobiche, pressing.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente, migliorare nella continuità di gioco e nelle scelte. Gioco aereo.
A chi somiglia: Simone Perrotta
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: Instagram)

(A cura di Massimiliano Palma e Alessio Croce)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *