Timothée Pembele: talento francese classe 2002

INFORMAZIONI: Timothée Pembele

Nome: Timothée Pembele
Ruolo: Difensore centrale, terzino destro
Data di nascita: 09/09/2002
Altezza: 182 cm
Piede: Destro

Timothée Pembele

Il difensore centrale Timothée Pembele è uno dei più interessanti prodotti del settore giovanile del PSG, a tal punto da trovare spazio, da sotto età, nella squadra Under 19 partecipante alla UEFA Youth League.

Pembele ha racimolato finora nella Champions League dei giovani 2 presenze dal primo minuto, per un totale di 180 minuti. Inoltre, fa parte della nazionale Under 17 francese, dove è guidato dal C. T. Jean-Claude Giuntini, che ne parla così:

È un ragazzo da guardare attentamente perché non gli mancano le qualità. Per tutti e tre (Aouchiche, Kouassi, e Pembele), dobbiamo specificare che siamo in una categoria di età complicata anche quando non siamo calciatori. Questi giovani sono al crocevia tra la loro infanzia e la loro vita da giovani adulti. Tutto può ancora succedergli“, ha dichiarato nel giugno scorso il selezionatore transalpino, dopo la firma del contratto con il PSG, che scadrà nel 2021. (tratto da www.leparisien.fr)

Il team della capitale francese è stato molto previdente nel far firmare il suo giovane prospetto, in quanto era già da tempo seguito dai principali club inglesi.

Nato il 9 settembre del 2002 a Beaumont-sur-Oise (Val-d’Oise), Pembele ha iniziato a giocare a calcio nell’US Persan 03, dove è stato “pescato” nel 2015 dagli osservatori del club parigino.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Timothée Pembele è un giocatore snello e slanciato, ma comunque dotato di una buona forza fisica. E’ preminentemente un difensore, ma sa giocare con grande dimestichezza anche nel ruolo di terzino destro, la posizione che ha più spesso occupato nell’ultima stagione (quest’anno è stato rispostato al centro).

Timothée Pembele è dotato di una buona tecnica e di una spiccata visione di gioco ed è in grado di impostare il gioco da dietro con buona precisione e naturalezza.

Abbastanza bravo nel gioco aereo e in marcatura, sa essere pericoloso anche in fase offensiva, sia sul calcio piazzato, sia con improvvise incursioni palla al piede.

Ha una buona velocità di base e anche quando ha la palla tra piedi, sa giocarla con una certa rapidità, non palesando imbarazzi nel trattamento della sfera.

Ha una struttura fisica longilinea, che deve ulteriormente rafforzare per essere ancora più competitivo nelle categorie superiori. Inoltre, deve riuscire a mantenere la concentrazione per tutti i 90 minuti ed evitare di effettuare delle entrate troppo dure che gli fanno prendere degli inutili cartellini.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di destra di una difesa a 4, ma può giocare anche da esterno difensivo e da centrale di destra in un pacchetto arretrato a 3.

Analisi finale

Punti di forza: Personalità, velocità, tecnica, gioco aereo, capacità balistiche, forza fisica, visione di gioco, anticipo.
Punti di debolezza: Deve essere può concentrato nell’arco dei 90 minuti e può rafforzarsi fisicamente
A chi assomiglia: William Bianda
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.psg.fr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *