Therence Koudou: talento francese classe 2004

INFORMAZIONI: Therence Koudou

Nome: Therence Koudou
Ruolo: Terzino destro
Data di nascita: 13/12/2004
Altezza: 172 cm.
Piede: Destro

Therence Koudou

E’ stata pubblicata recentemente la classifica delle migliori Academy francesi e, naturalmente, come è facile immaginare, in testa vi sono i settori giovanili di PSG, Rennes (in grande ascesa negli ultimi anni) e OL.

Non male è il piazzamento del Reims (18esimo posto), club di secondo piano francese partecipante alla Ligue 2 che, a livello giovanile, può comunque vantare un’ottima tradizione. Tra gli ultimi talenti a mettersi in mostra nelle varie squadre giovanili dei “rouges et blancs” c’è sicuramente Therence Koudou, terzino destro di qualità nel giro dell’Under 16 francese.

Nato a Livry-Gargan (Seine-Saint-Denis) il 13 dicembre del 2004, Koudou ha iniziato a giocare nell’ES Goellly Football, dove è rimasto fino al novembre del 2011, quando si è trasferito al Compans FC. Nel 2013 Therence passa al Villepinte FC, prima di andare nell’estate del 2015 al Torcy, club dal quale viene prelevato dal Reims nel luglio dello scorso anno.

Mettendosi in grande evidenza nel vivaio del Reims, Koudou è stato impiegato 3 volte dal C.T. della Francia Under 16 Lionel Rouxel, il quale l’ha schierato in campo in occasione del Torneo UEFA vinto contro avversari del calibro di Italia, Turchia e Paraguay.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Therence Koudou è terzino destro fluidificante, un giocatore agile, veloce e di buone qualità tecniche, che ha nella conduzione della palla in piena corsa e nel dribbling i principali punti di forza del suo ampio repertorio.

Ha facilità di corsa e buone capacità aerobiche, percorre molti chilometri sulla sua fascia di competenza risultando lucido nel momento dell’assist (è un buon crossatore).

In possesso di una notevole accelerazione palla al piede, riesce spesso a superare in slancio i suoi dirimpettai (è bravo anche negli spazi stretti), sovrapponendosi frequentemente all’esterno d’attacco.

Fisicamente normolineo, ha indubbiamente bisogno di rinforzare la sua struttura corporea con qualche muscolo in più, in modo da essere più performante nei duelli spalla a spalla.

E’ un esterno difensivo molto vivace, intraprendente, vivace, dotato di qualità tecniche degne di un’ala. E’ anche abbastanza combattivo e tenace, non è di certo un giocatore che toglie la gamba nei tackle.

Tatticamente il suo ruolo è quello di terzino destro di spinta in un reparto arretrato a 4.

Analisi finale

Punti di forza: Capacità aerobiche, tecnica, velocità, dribbling, cross, accelerazione palla al piede, personalità, intensità di gioco.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente, perfezionare la fase difensiva e migliorare nel gioco aereo.
A chi somiglia: Max Aarons
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Instagram)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *