Ravil Tagir: talento turco classe 2003

INFORMAZIONI: Ravil Tagir

Nome: Ravil Tagir
Ruolo: Difensore centrale
Data di nascita: 06/05/2003
Altezza: 182 cm.
Piede: Sinistro

Ravil Tagir

Come abbiamo detto più volte, il movimento calcistico turco ha avuto una crescita impressionante nel corso degli ultimi anni, ottenendo dei buoni risultati con la nazionale maggiore ed esportando nei più importanti campionati europei i talenti più interessanti.

Se la nazionale maggiore di Şenol Güneş ha centrato con grande merito la qualificazione all’Europeo, molti prospetti, tra cui Ozan Kabak (FC Schalke 04), Merih Demiral (Juventus), Caglar Söyüncü (Leicester City), Kaan Ayhan (Fortuna Düsseldorf) e Mert Cetin (Roma), rappresentano il futuro del calcio del paese della mezzaluna. Non a caso abbiamo citato tutti difensori centrali, proprio come il talento che andiamo ad analizzare oggi, Ravil Tagir dell’Altinordu, ennesimo campioncino proveniente dal florido settore giovanile del club di Smirne, quello che ha formato anche l’ala destra della Roma Cengiz Under.

Nato a Schambyl in Kazakistan il 6 maggio del 2003, Tagir ha preso la cittadinanza turca nel 2018 e, da quel momento, ha iniziato a vestire con profitto la maglia delle nazionali giovanili turche.

“Sono arrivato in Turchia quando avevo 7 anni”, ha dichiarato a Fanatik Ravil. “La mia famiglia è originaria della Meschezia (regione di confine della Georgia). Per questo motivo non ho avuto alcuna difficoltà con la lingua. Ho iniziato a giocare a calcio quando avevo 10 anni. Mi sembrava un sogno”. Un sogno non condiviso dalla madre, restia nel far partire Ravil, poco più che un ragazzino, dopo un solo anno con il Bursa Kültürspor. L’incertezza, però, non è durata molto tempo: l’Altinordu FK, suggerito dal suo allenatore Ceyhun Kurtlar, è una destinazione irrinunciabile. Tempo un mese, per l’applicazione mostrata negli allenamenti e Tagir si è guadagnato la fascia al braccio nella formazione giovanile di categoria.

La crescita del giovane centrale è rapidissima, a 16 anni viene convocato con la nazionale U21 turca ed entra stabilmente in prima squadra, totalizzando finora 15 presenze (14 nella seconda divisione turca e una nella coppa nazionale).

 “Non ho mai avuto paura di giocare con giocatori senior o stranieri nella squadra A. Quando lavoro bene so che non avrò problemi. Sono a mio agio. Parlo inglese, conosco un po’ di russo. Trascorro il mio tempo libero rilassandomi, leggendo un libro”. (tratto da www.transfermarkt.it)

Il presidente dell’Altinordu Seyit Mehmet Ozkan, già si frega le mani per una potenziale plusvalenza, essendo già entrato nel mirino di alcuni importati club europei, Manchester United in primis.

“Voglio giocare nel Real Madrid. Lavoro duro per raggiungere questo obiettivo”, ha affermato chiaramente Tagir. (tratto da www.transfermarkt.it)

Caratteristiche tecniche e tattiche

Ravil Tagir è un difensore centrale di piede mancino, dotato di una spiccata personalità, di una buona tecnica di base e di un passo veloce, qualità molto importanti per un baluardo difensivo moderno.

Attento e concentrato nelle marcature preventive, grintoso ed aggressivo, è in possesso di un lungo lancio preciso con il quale riesce a ribaltare velocemente l’azione sul fronte offensivo.

Molto difficile da superare nell’uno contro uno, attento nelle chiusure, valido nel gioco aereo (anche se non è molto alto con i suoi 182 cm.), può ulteriormente rinforzarsi, in modo tale da essere più competitivo nei duelli corpo a corpo.

 “Per la sua età è un giocatore molto maturo e sicuro di sé. È considerato uno dei più grandi talenti difensivi della Turchia e in molti gli prospettano una carriera simile a quella di Söyüncü”, ha dichiarato Deniz Iskender, Content Manager Transfermarkt Turchia.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di sinistra di una difesa a 4, ma può anche adattarsi ad un reparto arretrato a 3.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, marcatura, lancio lungo, velocità, senso della posizione, passaggi, lanci lunghi, personalità, elevazione.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi ulteriormente. Non è molto alto per il ruolo.
A chi somiglia: Mert Cetin (anche se destro)
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: soccersouls.com)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *