Niko Jankovic: talento croato classe 2001

INFORMAZIONI: Niko Jankovic

Nome: Niko Jankovic
Ruolo: Mezzala destra/sinistra, mediano
Data di nascita: 25/08/2001
Altezza: 186 cm.
Piede: Destro

Niko Jankovic

Sorprende come Niko Jankovic non abbia ancora fatto il debutto con la prima squadra della Dinamo Zagabria, viste le sue notevoli qualità fisiche abbinate alla buona tecnica.

La mezzala classe 2001, impiegato anche da mediano, è uno dei punti di forza della squadra Under 19 del club dalmata, oltre ad essere nel giro della nazionale di categoria, con la quale ha collezionato 4 presenze.

Molto apprezzato dai vari tecnici dell’Academy della Dinamo, Niko può già vantare un’esperienza triennale all’estero con la maglia dello Stoccarda, dopo che aveva iniziato a giocare a calcio nell’ NK Trnje Zagreb ed era stato per tre anni nel settore giovanile della Dinamo. Dopo il periodo in Germania, sentendo una forte nostalgia per la sua terra d’origine, Jankovic è tornato nel settembre del 2016 al principale club di Zagabria dove aveva ancora grandi estimatori.

Il talento nativo di Zagabria ha accettato di buon grado la proposta della Dinamo che gli ha prospettato un progetto di crescita professionale molto invitante.

Una volta tornato in Croazia, le prestazioni di Niko sono state quasi spesso all’altezza della situazione, riuscendo a distinguersi sia nella squadra Under 19 partecipante alla UEFA Youth League (recentemente eliminata dal Benfica), sia nella nazionale Under 19.

In virtù delle sue buone prove, Jankovic è entrato nel mirino di alcuni club tedeschi, in particolare è stato cercato dall’Hertha Berlino, dall’Eintracht Francoforte e dal Fortuna Düsseldorf, ma il suo grande desiderio è quello di affermarsi con la prima squadra della Dinamo, anche se la strada per il Maksimir non è delle più facili.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Niko Jankovic è un centrocampista che gioca a testa alta ed impressiona immediatamente per l’eleganza nelle movenze oltreché per la buona tecnica di base.

Dotato si una struttura fisica considerevole con i suoi 186 cm., è un giocatore in grado di svolgere abbastanza bene entrambe le fasi, facendosi sentire in interdizione con i suoi energici tackle (a volte anche troppo duri) ed impostando con precisione quando si trova ad organizzare il gioco.

E’ dinamico, ama verticalizzare il gioco e, pur essendo di piede destro, si disimpegna sufficientemente bene anche con il mancino.

Valido nel gioco aereo, ha una lunga falcata che lo rende competitivo quando ha spazio a sua disposizione, differentemente, quando è nello stretto, può patire particolarmente il pressing avversario.

Non disdegna gli inserimenti offensivi, ha una buona visione di gioco ma deve migliorare nella continuità e nella gestione della sua cattiveria agonistica (talvolta è troppo nervoso ed impulsivo).

Fisicamente longilineo ma forte, Niko ha ulteriori margini di crescita che possono renderlo ancora più performante nei duelli spalla a spalla e nei contrasti.

Grintoso ed in possesso di una forte personalità, come già detto in precedenza deve sapere gestire meglio la sua irruenza. Inoltre, Jankovic viene descritto come un giocatore dalla mentalità teutonica, molto disciplinato negli allenamenti e grande lavoratore.

Tatticamente il suo ruolo è quello di mezzala sinistra ma può anche agire da mediano, come ha dimostrato in occasione del secondo tempo del match di UYL contro il Benfica, quando si è posizionato al posto dell’uscente Duvnjak.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, fisicità, visione di gioco, cattiveria agonistica, inserimenti offensivi, verticalizzazioni, gioco aereo, versatilità.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzarsi fisicamente, migliorare nella continuità ed essere meno irruento.
A chi somiglia: Leon Goretzka
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: sportske.jutarnji.hr)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *