Nabil Touaizi: 2001 – Spagna

Nome: Nabil Zoubdi Touaizi
Data di nascita: 01/02/2001
Ruolo: Punta centrale
Altezza: 182 cm
Piede: Destro

BIOGRAFIA

Con l’arrivo di Guardiola al Manchester City, la colonia di giovani talenti spagnoli nell’academy dei “Citizens” è notevolmente incrementata; talenti strappati spesso per pochi euro ai più prestigiosi vivai iberici.
Dopo Pozo e Brahim Diaz, lo scorso anno sono giunti al City un trio di prospetti interessanti: i difensori Alpha Richard Dionkou ed Eric Garcia, ma soprattutto il “puntero” franco-marocchino Nabil Touaizi.
Il Ds del Manchester City, Txiki Begiristain è riuscito a strapparlo alla “cantera” del Valencia dopo un lungo corteggiamento, vincendo la strenua resistenza degli spagnoli, che fino all’ultimo hanno cercato di trattenere il loro “gioiello”, autore di ben 70 reti nelle ultime due stagioni al club spagnolo.
Nabil si è così trasferito in Inghilterra nel mese di gennaio dello scorso anno e gli spagnoli, pur di non perderlo a 0, hanno trovato un accordo con il City che prevedeva l’immediato pagamento di 350,00 euro (una sorta di risarcimento), più 2 milioni nel momento in cui il ragazzo avesse debuttato con la prima squadra.
Naturalmente i valenciani non l’hanno presa molto bene, come si può facilmente evincere dalle parole di Mateu Alemany, Dg del club iberico, che in più di un’occasione ha denunciato a mezzo stampa i diversi “scippi”, più o meno riusciti, perpetuati nei confronti della “cantera” bainconera.
Touaizi anche a Manchester ha dimostrato di essere un attaccante forte e di qualità, segnando 8 gol (e 5 assist) in 13 presenze con l’Under 18 dei “Citizens”, non sfigurando neanche in competizioni europee come la UEFA Youth League, dove ha messo a segno 2 reti e 2 assist in soli 229 minuti giocati. Il centravanti, essendo in possesso di un doppio passaporto, è stato oggetto del desiderio delle federazioni marocchina e spagnola ed è quest’ultima che sembra aver avuto la meglio, in quanto Touaizi ha già realizzato 3 reti in altrettante partite con la nazionale Under 17 iberica.

CARATTERISTICHE TECNICHE E TATTICHE

Touaizi è una punta centrale potente, dinamica, elegante nelle movenze, già in possesso di una buona struttura fisica, ma soprattutto molto dotato tecnicamente. Touaizi è un centravanti completo, che non diventa mai un punto di riferimento per i pacchetti arretrati avversari. Ama svariare su tutto il fronte offensivo, indietreggiando e fungendo così da “finto 9”, posizione che gli permette di lanciare in profondità, con grande precisione, i suoi compagni di reparto. Touaizi ha una potente progressione palla al piede, un discreto dribbling ed anche un tiro forte. E’ una punta centrale che realizza sia gol “di rapina”, sia reti a coronamento di splendide azioni individuali. Ha un buon tocco di palla, sa percepire quando “usare il fioretto o la spada”, quando andare al tiro con conclusioni potenti o magari effettuare un preciso assist con uno “scavetto”.
Abile nel difendere la palla e bravo nel gioco spalle alla porta, per qualsiasi difensore è veramente difficile anticiparlo ed anche metterlo in difficoltà dal punto di vista atletico. In Inghilterra ha imparato ad essere ancora più determinato e combattivo, qualità poco presenti nella prima parte della sua carriera disputata in Spagna.
Tatticamente è perfetto per svolgere il ruolo di punta centrale in un classico 4-3-3, ma anche di un 4-2-3-1. In ogni modulo le qualità del ragazzo nel far salire la squadra, addomesticando anche i lanci più difficili, esemplificano molto lo sviluppo della manovra.

ANALISI FINALE

Punti di forza: Senso del gol, forza fisica, tecnica, progressione.
Punti di debolezza: Deve essere più continuo durante la partita.
A chi assomiglia: Edin Dzeko
Valutazione: 4/5

(Fonte foto: manchestercity.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *