Miguel Falé: talento portoghese classe 2004

INFORMAZIONI: Miguel Falé

Nome: Miguel Maria Mariano Falé
Ruolo: Punta centrale
Data di nascita: 28/01/2004
Altezza: 182 cm.
Piede: Destro

Miguel Falé

Dopo aver segnato 39 gol in 44 partite nelle ultime due stagioni nelle squadre giovanili dello Sporting Braga Under 15 e Under 17 (ha realizzato 8 reti sotto età), Miguel Falé è stato promosso nella formazione principale. Un grande obiettivo raggiunto per la giovane punta centrale che, a soli 16 anni, ha già avuto l’opportunità di allenarsi con i professionisti.

“Non mi aspettavo tutto questo. E’ un sogno che diventa realtà”, ha detto l’attaccante che ha lavorato con Custódio Castro, il tecnico della prima squadra.

“Il messaggio che l’allenatore ci ha dato e che anche noi dobbiamo avere in testa è la voglia di migliorare, perché non è mai facile arrivare alla prima squadra. Ora ho la possibilità di crescere e migliorarmi con loro, perché più di chiunque altro hanno molta esperienza per trasmetterci i migliori insegnamenti”, ha detto il talentuoso centravanti, in una conversazione con i giornalisti, in una teleconferenza promossa dal dipartimento di formazione dello SC Braga.

Il tecnico Custódio Castro ha già chiamato in prima squadra diversi interessanti prospetti, tra i quali figurano: i portieri Hornicek (17) e Rogério Santos (21) e gli attaccanti Yan Said (17) e appunto Miguel Falé (16) (ai quali va aggiunto Trincão, “esploso” nella passata stagione e trasferitosi al Barcellona).

Falé è nato a Redondo il 28 gennaio del 2004, ha iniziato a giocare a calcio nel prestigioso vivaio del Benfica, dove è rimasto fino al 2017 quando, stranamente, si è trasferito per una stagione al Lusitano Évora, club dal quale è stato prelevato dallo Sporting Braga.

Mettendosi in mostra nelle squadre giovanili dell’“Arsenalistas”, Falé è riuscito ad entrare nel giro dell’Under 16 portoghese, con la quale ha uno score di 3 reti in 3 caps.

Caratteristiche tecniche e tattiche

“La velocità, le capacità tecniche e l’uso del corpo sono le mie caratteristiche principali. La mia posizione è quella di centravanti. Sono un attaccante mobile, mi piace muovermi molto sul terreno durante la partita”, così si è descritto il giovane talento a abola.pt.

Dotato di uno spiccato senso del gol, dinamico, tecnico, molto bravo nello smarcamento e abile nel gioco aereo, Miguel Falé è una punta centrale affidabile e dal sicuro rendimento.

Svolge molto bene i movimenti del centravanti, sa quando attaccare con i giusti tempi il primo e quando staccarsi dal marcatore passandogli alle spalle.

In possesso di un forte e preciso (è anche rigorista), pur essendo destro se la cava abbastanza bene anche con il mancino, risultando così meno leggibile per i suoi marcatori.

In possesso di una buona progressione palla al piede, Falé non è un giocatore lento ma anzi, sa essere molto pericoloso anche quando ha campo a sua disposizione.

Nonostante le lunghe leve, sa disimpegnarsi bene anche negli spazi stretti, palesando una notevole tecnica nel palleggio e nella conduzione della sfera.

Pratica un calcio associativo, svaria su tutto il fronte offensivo, indietreggiando anche sulla trequarti rendendosi utile anche in fase di assistenza.

Fisicamente longilineo, ma già discretamente strutturato, Miguel ha margini di crescita che possono renderlo ancora più performante nei duelli spalla a spalla (dove già si difende abbastanza bene).

Ha una forte personalità, è un elemento che si sacrifica per la squadra, lotta e non sembra patire particolarmente le pressioni esterne.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, smarcamento, senso del gol, dinamismo, protezione della palla, gioco aereo, progressione palla al piede, personalità.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzarsi fisicamente e può migliorare ancora il mancino.
A chi somiglia: Gerard Moreno (anche se sinistro)
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Instagram)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *