Michael Olise: talento francese classe 2001

INFORMAZIONI: Michael Olise

Nome: Michael Olise
Ruolo: Trequartista, ala destra
Data di nascita: 12/12/2001
Altezza: 180 cm.
Piede: Sinistro

Michael Olise

Nelle ultime due stagioni Michael Olise, centrocampista offensivo del Reading, è riuscito ad accumulare 8 presenze (e un assist) con la prima squadra, dopo essersi messo in luce in Premier League 2 con 5 reti e altrettanti assist in 17 presenze.

Nazionale Under 18 francese (2 presenze per lui al momento), Olise è in possesso anche del passaporto inglese e nigeriano, ma attualmente ha optato per la selezione transalpina, con la quale ha disputato l’ultimo Torneo di Tolone.

Michael è stato fatto esordire in prima squadra da José Gomes nel corso della passata stagione, in occasione della partita contro il Leeds United (il 12 marzo 2019), quando aveva ancora 17 anni.

Il ragazzo, fin da quando è arrivato ai “Royals”, si è distinto immediatamente come uno dei migliori prospetti, giocando sotto età sia nella formazione U18 sia in quella U23. Il precoce debutto in prima squadra è stata una logica conseguenza, così come il rinnovo per il club del Madejski Stadium fino al 2022.

“Michael è un calciatore molto giovane e di talento. L’età non mi interessa in quanto manager della prima squadra. Quando i giovani giocatori mi dimostrano di avere talento, avranno l’opportunità di mettersi alla prova a livello senior e Michael ha colto l’occasione a piene mani. Ha guadagnato questo nuovo contratto e ora non vedo l’ora di lavorare con lui sul campo di allenamento”, ha dichiarato il tecnico Gomes. (tratto da wokinghampaper.co.uk)

“È bello, finalmente sono riuscito a firmare, sono emozionato. È stata una bella sfida la scorsa stagione ed ora voglio continuare a spingere in questa annata. Adesso continuerò con il duro lavoro e vedremo cosa succederà. È fantastico che il manager abbia fiducia in me, mi aiuta e aumenta la mia fiducia. La mia speranza in questo momento è di mostrare davvero a tutti le mie capacità con la prima squadra”, ha affermato il talento francese dopo la firma.

Prima di arrivare al Reading nel 2015, Olise aveva fatto parte del settore giovanile de Chelsea, dove ancora gioca il fratello minore Richard, anche lui molto promettente ma, a differenza di Michael, ha deciso di accettare le convocazioni per selezioni dei “Tre Leoni”.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Michael Olise è un giocatore versatile che nell’Academy del Reading ha agito principalmente da trequartista, ma in prima squadra ha anche giocato da esterno offensivo di destra.

In possesso di un “educato” piede mancino, che gli consente di essere pericoloso dalla media-lunga distanza e su calcio piazzato, Olise è un giocatore estroso, che sa dare profondità alla manovra della sua squadra sbagliando pochissimi passaggi (nelle prime partite in Championship aveva una percentuale di precisione vicina al 100%).

Abbastanza veloce, dotato di un buon controllo della sfera ed in possesso di una buona accelerazione palla al piede, sa anche disimpegnarsi bene nel dribbling, creando la superiorità numerica nel suo settore di competenza.

Sa muoversi bene tra le linee, smarcandosi con i tempi giusti per ricevere la palla e, appena ha un minimo di spazio, cercare di colpire con il suo preciso tiro mancino o sfornare degli assist illuminanti.

Abile sia negli spazi stretti che larghi, Olise è indubbiamente un trequartista di qualità, che può migliorare nella continuità e a livello fisico (deve irrobustire la sua struttura corporea longilinea), oltre a perfezionare la fase difensiva.

Nelle partite nelle quali è stato impiegato in prima squadra, Olise ha dimostrato di non subire particolarmente le pressioni esterne palesando una forte personalità.

Tatticamente il suo ruolo è quello di trequartista in 4-2-3-1, non a caso il suo numero nelle giovanili del Reading è stato quasi sempre il 10 ma, in prima squadra, è stato utilizzato anche da esterno offensivo di destra (a piede invertito).

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, capacità balistiche, passaggi, visione di gioco, dribbling, assist, progressione palla al piede, personalità.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente, migliorare nella continuità e nella fase difensiva.
A chi somiglia: Willian (anche se destro)
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.wokinghampaper.co.uk)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *