Maxence Caqueret: 2000 – Francia

Nome: Maxence Caqueret
Ruolo: Regista, trequartista
Data di nascita: 15/02/2000
Altezza: 174 cm
Piede: Destro

BIOGRAFIA

Il regista Maxence Caqueret è l’ennesimo prodotto del florido vivaio dell’Olympique Lione; punto fermo delle selezioni nazionali giovanili francesi, è considerato uno dei migliori talenti locali.
Maxence è nato il 15 febbraio del 2000 a Vénissieux, vicino a Lione, ha iniziato a giocare a calcio nell’FC De Corbas, dove è rimasto fino al 2007, in seguito è passato all’FC Chaponnay Marennes e a 11 anni è entrato a far parte del settore giovanile dell’OL.
Con il Lione non ha ancora avuto la possibilità di debuttare con la prima squadra, a differenza del coetaneo Amine Gouiri. Caqueret ha giocato quest’anno in diverse competizioni: nel Championnat de France amateur (CFA) e con la squadra Under 19 che ha partecipato alla UEFA Youth League. In generale, nel corso del suo percorso giovanile, Maxence ha sempre dimostrato le sue grandi qualità nei diversi tornei nazionali (Gambardella in primis o al Lafarge Foot Avenir con la Francia), dimostrando di essere un prospetto da sicuro avvenire.
Il numero 10 del Lione è un ragazzo umile e modesto: “A Lione ho molti esempi da seguire. Sono cresciuto vicino a Lione, sono stato qui tutta la vita e la mia famiglia tifa per l’OL. È davvero un orgoglio far parte di questo club. Voglio riuscire a diventare un calciatore professionista e qui è possibile, visti tutti i giocatori che sono stati formati dal Lione. È un grande onore giocare con la maglia numero 10 sulle spalle. È una cosa a cui aspirano tutti i giocatori”. (tratto da lepopulaire.fr)
Nel Lione Caqueret gioca spesso davanti alla difesa, nel ruolo di regista, dimostrando di essere un playmaker dotato di una tecnica sopraffina. Diversamente, in nazionale la sua posizione è più avanzata, sulla trequarti, un cambiamento tattico che gli consente di essere più incisivo soprattutto in fase di assistenza.
I tecnici che lo hanno avuto alle loro dipendenze ne parlano così: “È una macchina. Recupera, rilancia ed è in grado di segnare gol e far segnare”, è il parere di Armand Garrido, il suo allenatore all’Olympique Lyonnais.
“Corre molto, crea un grande volume di gioco ed è tecnicamente pulito. Recupera palloni come un combattente, ma sa anche intercettare palloni ponendosi sulla linea di passaggio e di dribbling.” Questa è la descrizione che ne fa Gerard Bonneau, responsabile del settore dell’Olympique Lyonnais.

CARATTERISTICHE TECNICHE E TATTICHE

Maxence Caqueret è un centrocampista completo, molto bravo nella costruzione del gioco, dotato tecnicamente e in possesso di una visione di gioco periferica. Elegante, abile nel dribbling, ha una spiccata capacità nel mandare in gol i suoi compagni, sfruttando degli illuminanti passaggi filtranti.
Caqueret è un talento dotato di un passo rapido e di un fisico brevilineo, che gli consente di essere abile negli spazi stretti e nella difesa della sfera.
E’ estremamente dinamico e ciò gli consente di andare al tiro con buona frequenza, sfruttando le buone capacità balistiche e i suoi precisi tempi d’inserimento offensivi.
Sa farsi apprezzare in entrambe le fasi; sa recuperare molti palloni ponendosi sulla linea di passaggio e al contempo sa “fare la differenza” sulla trequarti avversaria.
Fisicamente deve rinforzare la sua struttura corporea, in modo tale da essere più competitivo nei duelli con i più prestanti difensori avversari.
Tatticamente può giocare da play basso davanti alla difesa in un modulo 4-3-3 o 4-2-3-1, ma con le selezioni giovanili transalpine ha giocato nel ruolo di trequartista di un 4-2-3-1.

ANALISI FINALE

Punti di forza: Tecnica, capacità balistiche, assist, velocità, tempi d’inserimento, visione di gioco, ultimo passaggio.
Punti di debolezza: Deve rafforzare un po’ il suo fisico.
A chi assomiglia: Thiago Alcántara
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.twitter.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *