Matias Fonseca: talento italiano classe 2001

INFORMAZIONI: Matias Fonseca

Nome: Matias Fonseca
Ruolo: Seconda punta, punta centrale
Data di nascita: 12/03/2001
Altezza: 181 cm
Piede: Destro

Matias Fonseca

Figlio di Daniel Fonseca, ex grande attaccante di Cagliari, Napoli, Roma e Juventus, Matias Fonseca, attaccante classe 2001 dell’Inter, è uno dei talenti che si sta mettendo maggiormente in mostra in questa stagione.

Con la formazione U19 di Armando Madonna, è stato autore di 9 reti e 2 assist, considerando il campionato Primavera e la UEFA Youth League.

L’attaccante nerazzurro ha dimostrato di essere notevolmente migliorato rispetto alla passata annata, riprendendo la media realizzativa che aveva avuto 2 anni fa con la squadra Under 17, con la quale era andato a segno 14 volte in 24 presenze, numeri che gli avevano permesso di entrare nel giro delle nazionali giovanili italiane (potrebbe anche giocare per l’Uruguay).

Nato a Napoli il 12 marzo del 2001, Fonseca ha iniziato a giocare a calcio nell’Ardisci e Spera, formazione padovana, quindi si è trasferito al Como e, nell’estate del 2016, è arrivato all’Inter.

Come già accennato, per Matias il calcio è una questione di famiglia: nonno Manuel faceva il terzino in patria più di cinquant’anni fa e papà Daniel ha ereditato la stessa passione che è poi finita anche nelle vene di Nicolas, il fratello maggiore che però ha scelto un’altra zona del campo e oggi fa il centrocampista a Novara.

Matias è un ragazzo semplice, che trasmette grande allegria quando gioca a calcio e soprattutto, segna tanti gol. “Fa l’attaccante ma mi somiglia poco. Ogni tanto è giù perché non segna, gli dico che a una punta basta un attimo per decidere una partita. Che non deve mollare mai”, ha dichiarato il padre in un’intervista di qualche tempo fa. (tratto da sport.sky.it)

Matias Fonseca è stato recentemente convocato per la prima volta in prima squadra nella partita di campionato casalinga contro il Verona.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Matias Fonseca è principalmente una seconda punta rapida e scattante, dotata di una buona tecnica di base e di una spiccata abilità nell’attaccare la profondità.

Abbastanza bravo nel dribbling, è agile e sa disimpegnarsi bene sia negli spazi stretti che larghi inoltre, ha migliorato notevolmente il suo senso del gol, perfezionandosi nello smarcamento.

Ha buone capacità balistiche ed una discreta rapidità d’esecuzione, qualità che gli permette di prendere il tempo ai difensori e ai portieri avversari.

Il suo stile di gioco è vivace, fatto di frequenti scatti, ama scambiare la palla con i compagni per poi partire in profondità.

Può migliorare nel gioco aereo e deve rafforzare ulteriormente la sua struttura corporea, in modo tale da essere più competitivo nei duelli spalla a spalla. Alcuni siti riferiscono che Matias è alto 181 cm., ma sinceramente non sembra raggiungere questa altezza.

E’ grintoso, umile, generoso e dinamico, corre in pressione su tutti i portatori di palla avversari, palesando anche una sana “cattiveria agonistica”.

Tatticamente il suo ruolo è quello di seconda punta (sarebbe perfetto per il modulo di Antonio Conte), ma può anche agire da prima attaccante di movimento.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, rapidità d’esecuzione, dinamismo, attacco della profondità, capacità balistiche, senso del gol, smarcamento.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente e migliorare nel gioco aereo.
A chi assomiglia: Lautaro Martinez
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.fcinter1908.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *