Mateusz Musialowski: talento polacco classe 2003

INFORMAZIONI: Mateusz Musialowski

Nome: Mateusz Musialowski
Ruolo: Ala sinistra/destra, trequartista
Data di nascita: 16/10/2003
Altezza: 172 cm.
Piede: Entrambi

Mateusz Musialowski

A fine luglio Mateusz Musialowski è diventato un giocatore del Liverpool, un acquisto che per molti è stata una grande sorpresa, provenendo da un club minore come l’UKS SMS Łódź (partecipante alla quarta divisione nazionale), ma guardando il suo score il suo ingaggio può essere ampiamente giustificato.

Infatti, pur essendo un attaccante versatile, Musialowski è riuscito a segnare 130 reti in 80 partite a livello giovanile, numeri che gli sono valsi anche la segnalazione nel 2016 da parte di un grande calciatore polacco del passato a attuale presidente della Federazione Zibi Boniek il quale, sul suo profilo Twitter, ha espressamente invitato i suoi followers a segnarsi il nome di questo ragazzino del 2003.

In patria, a livello Under 14, quando già militava nella nazionale di categoria, Musialowski veniva paragonato addirittura a Messi, un raffronto dovuto alla non imponente struttura fisica abbinata alla notevole tecnica di base.

Nei vari tornei polacchi (come i Mini-campionati Deichmann), Mateusz è stato spesso premiato come MVP e conseguentemente la madre Marzena ha ricevuto tanti inviti da parte dei club di Premier League per far svolgere dei provini al figlio.

Talento nativo di Częstochowa, Mateusz fa parte della nazionale Under 17 ed è l’ennesimo giovane calciatore polacco a trasferirsi all’Academy dei “Reds” dopo l’estremo difensore Kamil Grabara e i coetanei Jakub Ojrzyński e Fabian Mrozek (altro giovane portiere polacco).

Musialowski firmerà subito il suo primo contratto da professionista al compimento del 17esimo anno d’età, nel frattempo sta già facendo la differenza nella squadra Under 18 dei “Reds” (dovrebbe presto passare all’U23, essendo anche un pupillo di Klopp), nella quale si è subito distinto nel primo test stagionale contro il Crewe Alexandra segnando un bel gol.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Mateusz Musialowski è un talento che può agire indifferentemente in tutti i ruoli alle spalle della punta centrale anche se sulla fascia destra sembra dare il meglio di sé.

Ciò che colpisce immediatamente di lui è l’intelligenza sul campo, la creatività, l’abilità nella conduzione della palla e la capacità nel dribbling che gli permette di creare spesso la superiorità numerica nella sua zona di competenza.

Dinamico, rapido ed ambidestro, è un giocatore difficile da marcare, imprevedibile ed in possesso di una visione di gioco periferica.

In possesso di una notevole accelerazione palla al piede, riesce a superare in slalom più avversari in una singola azione.

Ha un grande controllo della palla in corsa, è un giocatore in grado di incantare il pubblico con colpi di classe ed inventare in qualsiasi momento la giocata che “cambia la partita”.

Ama indietreggiare nella propria metà campo, soprattutto quando gioca trequartista in nazionale, impostando il gioco in prima persona e diventando una sorta di playmaker.

In possesso di un tiro preciso tiro, ha in dote un eccellente lancio lungo ed è un ottimo crossatore, oltre a dare grande profondità alla manovra risultando un fine assistman.

Fisicamente brevilineo, ha bisogno di rinforzare la parte alta del corpo, al contrario ha già gambe molto forti che gli permettono di proteggere bene la sfera.

Mateusz è sicuramente un leader tecnico delle sue squadre e non sembra patire particolarmente le pressioni esterne.

Tatticamente duttile, può essere impiegato sia da esterno offensivo (principalmente a destra) che da trequartista.

Analisi finale

Punti di forza: Accelerazione palla al piede, ambidestrismo, tecnica, dribbling, resistenza allo sforzo, creatività, velocità, lanci lunghi, visione di gioco, assist, personalità.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente e migliorare la fase difensiva.
A chi somiglia:  Eden Hazard
Valutazione: 4/5

(Fonte foto: Instagram)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *