Marco John: talento tedesco classe 2002

INFORMAZIONI: Marco John

Nome: Marco John
Ruolo: Centrocampista esterno sinistro, trequartista, mezzala sinistra/destra
Data di nascita: 02/04/2002
Altezza: 183 cm.
Piede: Sinistro

Marco John

Quest’anno l’Hoffenheim si sta distinguendo per l’impiego in prima squadra, abbastanza frequente, di un paio di talenti il classe 2002: il difensore centrale olandese classe Melayro Bogarde e il centrocampista esterno sinistro “tutta-fascia” Marco John.

Quest’ultimo è ha già racimolato 3 presenze, 2 in Europa League (competizione nella quale ha esordito in prima squadra e dove ha anche realizzato un assist) e una in campionato, nella pestante sconfitta per 4 a 0 contro lo Schalke 04.

Nazionale tedesco Under 19, John ha palesato evidenti miglioramenti partita dopo partita, confermando le buone qualità tecniche che l’hanno reso tra i migliori prospetti dell’Academy dell’Hoffenheim ed evidenziando delle sorpendenti capacità aerobiche.

Nato a Bad Friedrichshall il 2 aprile del 2002, Marco ha iniziato a giocare a calcio nel SV Sülzbach, in seguito è passato all’FC Union Heilbronn dove è rimasto fino al 2013 quando è stato ingaggiato dall’Hoffenheim.

Nel settore giovanile del club biancazzurro, John si è messo in luce in virtù delle sue abilità nel palleggio, qualità che gli hanno permesso nell’ultima stagione con l’U19 (terminata prematuramente a causa della pandemia) di essere direttamente coinvolto in 9 reti in 16 partite, segnando 2 gol e realizzando 7 assist.

Se a livello giovanile John veniva impiegato principalmente da trequartista/mezzala offensiva, con le nazionali giovanile tedesche e con la prima squadra di Sebastian Hoeneß è stato utilizzato sulla corsia esterna sinistra della mediana nel 3-4-2-1.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Marco John è al momento impiegato da centrocampista esterno sinistro “tutta-fascia”, un ruolo che interpreta con qualità evidenziando buone capacità aerobiche e tecniche.

Si vede in modo lampante il suo recente passato da centrocampista, una caratteristica che lo porta a privilegiare la fase di spinta a quella di contenimento.

E’ evidente come in queste partite il tecnico Hoeneß gli abbia detto di frenare un po’ le sue iniziative offensive e per questo il ragazzo si è limitato a svolgere dei compiti essenziali.

Quando si spinge nella metà campo avversaria tende spesso ad accentrarsi invece di andare sul fondo e crossare.

Elegante nelle movenze, ha un buon controllo della sfera in piena corsa, una notevole progressione palla al piede e delle buone capacità balistiche.

Intelligente tatticamente, sa giocare la palla velocemente e di prima intenzione dando fluidità alla manovra risultando abile in fase di assistenza.

Fisicamente longilineo, John può ulteriormente rinforzare la sua struttura corporea in modo da essere più competitivo nei contrasti e nei duelli spalla a spalla. Inoltre, deve sicuramente migliorare nell’intensità di gioco ed essere più aggressivo agonisticamente, soprattutto quando si tratta di difendere.

Può crescere dal punto di vista caratteriale e sfruttare ancora di più le sue qualità offensive e di corsa.

Tatticamente versatile, Marco John è impiegato attualmente a sinistra da esterno di centrocampo tutta-fascia ma, in passato, è stato utilizzato da trequartista e da mezzala dalle attitudini offensive.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, versatilità, capacità aerobiche, cross, assist, intelligenza tattica, capacità aerobiche, progressione palla al piede, controllo di palla in corsa.
Punti di debolezza: Deve migliorare nella fase difensiva e alzare l’intensità di gioco. Deve essere più aggressivo agonisticamente.
A chi somiglia: Robin Gosens
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: Instagram)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *