Marco Cruz: talento portoghese classe 2004

INFORMAZIONI: Marco Cruz

Nome: Marco Sousa Cruz
Ruolo: Terzino sinistro, centrocampista centrale, mezzala destra/sinistra
Data di nascita: 23/02/2004
Altezza: 178 cm.
Piede: Sinistro

Marco Cruz

E’ notizia di pochi giorni fa la firma del primo contratto da professionista per Marco Cruz, terzino sinistro classe 2004 del Porto e della nazionale Under 16 portoghese. Il giovane talento biancoblu è stato vincolato ai “Dragões” fino al 2023 insieme ad un altro interessante prospetto, il difensore centrale Gabriel Brás (2004).

“Sento che oggi ho realizzato un sogno e spero di poter realizzare altri sogni nel club che amo”, ha detto Cruz al sito del club dopo la firma.

Marco Cruz ha avuto un percorso professionale che si è sviluppato interamente nel settore giovanile del Porto, con il quale ha anche avuto la possibilità di giocare sotto età con la squadra Under 17 nell’ultima stagione.

Nel corso della sua carriera, Marco ha ricoperto diverse posizioni nello scacchiere tattico, in nazionale è stato impiegato principalmente da centrocampista centrale con caratteristiche offensive (ha indossato più volte la maglia numero 10) mentre al Porto, negli ultimi tempi, è diventato un terzino sinistro a tutti gli effetti, interpretando il ruolo in modo offensivo, mettendo a segno 2 reti in 17 presenze.

Nelle nazionali giovanili lusitane, Marco Cruz è stato una presenza fissa, ha racimolato 4 caps e un gol con l’Under 15 e 11 presenze e 3 reti con l’Under 16 di Joaquim Milheiro.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Marco Cruz è un terzino sinistro molto tecnico, dotato di una buona fisicità e di spiccate capacità balistiche che gli permettono di essere temibile dalla lunga distanza e su calcio piazzato.

In possesso di una buona progressione palla al piede, appoggia con i giusti tempi l’azione offensiva, risultando lucido in fase di assistenza e preciso nel cross.

Eccelle nella conduzione della palla in piena corsa, riesce con buona frequenza a superare in dribbling i suoi dirimpettai sia da fermo che in accelerazione, palesando evidentemente le qualità che gli hanno consentito di essere un buon centrocampista offensivo.

Non è molto rapido nei primi metri, ma nell’allungo può creare grattacapi a qualsiasi avversario.

Fisicamente longilineo ma discretamente strutturato e forte, ha ancora margini di miglioramento che posso renderlo ancora più competitivo nei duelli spalla a spalla.

Ha una spiccata personalità e, non a caso, sia nel club che in nazionale ha indossato la fascia di capitano.

Tatticamente il suo ruolo è ora quello di terzino sinistro ma, nel recente passato, ha anche agito da centrocampista centrale e da mezzala.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, dribbling, controllo di palla, capacità balistiche, calci da fermo, progressione palla al piede, tempi s’inserimento offensivi, cross, personalità.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente e perfezionare la fase difensiva.
A chi somiglia: Ricardo Rodriguez
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Instagram)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *