Marco Angulo: talento ecuadoriano classe 2002

INFORMAZIONI: Marco Angulo

Nome: Marco Antonio Angulo Solórzano
Ruolo: Centrocampista centrale, mediano
Data di nascita: 08/05/2002
Altezza: 175 cm.
Piede: Destro

Marco Angulo

Nell’Ecuador Under 17, impegnato in questi giorni al mondiale di categoria, c’è un giocatore che sta impressionando tutti per continuità di rendimento, il suo nome è Marco Antonio Angulo Solórzano, più semplicemente Marco Angulo, centrocampista instancabile dell’Independiente del Valle.

Riconoscibile immediatamente per la folta capigliatura riccia, Angulo ha conquistato gli osservatori di diversi club europei per il suo stile di gioco estremamente dinamico, che gli ha consentito di ottenere in patria l’appellativo di “Kante ecuadoriano”.

Nato a Esmeraldas l’8 maggio del 2002, Marco Angulo ha iniziato a giocare nel Rocafuerte SC (team del cantón Rioverde), dove è rimasto fino al 2017, quando è stato acquistato da una delle più importanti società ecuadoriane, l’Independiente del Valle (un club che fornisce all’U17 ben 9 giocatori).

Il ragazzo, anche prima di passare all’Independiente, era già finito nel giro delle nazionali giovanili ecuadoriane ma, dopo l’arrivo al club di Sangolquí, il suo nome diventata una presenza imprescindibile nelle liste di ogni selezionatore.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Marco Angulo è un vero moto perpetuo, percorre numerosi chilometri durante la partita, svolgendo una straordinaria fase di filtro in mezzo al campo e rubando una quantità industriale di palloni.

Dalle sue parti non passa nessuno, ha indubbiamente notevoli capacità aerobiche ma, allo stesso tempo, non perde la lucidità quando deve impostare, facendo spesso le scelte giuste e realizzando anche dei lunghi lanci di buona precisione.

Il “volantino” della “Mini Tri” è veloce, in possesso di un buon controllo di palla, sa farsi apprezzare in entrambe le fasi anche se, è nella fase di contenimento, che Angulo dà il meglio di sé.

Nell’ultimo anno, il talentino ecuadoriano ha fatto degli enormi miglioramenti, sia dal punto di vista tecnico, sia nella continuità di rendimento, dimostrandosi un ragazzo estremamente ricettivo e ambizioso.

Dotato di un buon tiro dalla distanza, che può sicuramente tentare con maggiore insistenza, Angulo è un elemento molto prezioso per ogni allenatore, in quanto dà equilibrio alla squadra, senza però limitarsi al semplice compito di copertura.

Fisicamente normolineo, può indubbiamente rinforzare la sua struttura corporea ancora un po’ gracile, in modo tale da essere più performante nei duelli spalla a spalla.

Ha indubbiamente una spiccata personalità, in campo è un vero combattente, lotta su ogni pallone, contrastando con grinta le varie ripartenze avversarie.

Tatticamente può giocare sia da centrocampista centrale con ampia libertà d’azione, sia da mediano davanti alla difesa.

Analisi finale

Punti di forza: Dinamismo, capacità aerobiche, visione di gioco, tecnica, personalità, capacità balistiche, recupero palla.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente.
A chi assomiglia: N’Golo Kanté
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.primicias.ec)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *