Lucas Assadi: talento cileno classe 2004

INFORMAZIONI: Lucas Assadi

Nome: Lucas Humberto Assadi Reygadas
Ruolo: Ala sinistra, trequartista
Data di nascita: 08/01/2004
Altezza: 168 cm.
Piede: Destro

Lucas Assadi

Già convocato e impiegato per soli 4 minuti dal Cile Under 17 in occasione del mondiale di categoria Lucas Assadi, esterno offensivo di sinistra dell’Universidad de Chile, è stato senza ombra di dubbio il miglior giocatore della rosa cilena al Sub-15.

In quest’ultima competizione, la “Rojita” ha disatteso le aspettative, classificandosi all’ultimo posto. Assadi è un giocatore che si è messo in grande evidenza nel settore giovanile della U de Chile, dimostrando una buona vena realizzativa e, soprattutto, le sue spiccate qualità tecniche.

“Spero di essere un leader in campo e contribuire con i miei gol”, ha dichiarato il ragazzo prima del torneo, il quale avrebbe voluto regalare un trofeo al popolo cileno che attraversa un momento socio-politico molto difficile.

Lucas Assadi è nato l’8 gennaio del 2004 a Puente Alto, ha provato ad iniziare a giocare a calcio a 7 anni nel Palestino, ma non era presente la sua categoria, così è andato a fare un provino per la “U”, attirando subito l’attenzione degli osservatori, che l’hanno fatto immediatamente ingaggiare.

Lucas è ormai da 8 anni nel club di Santiago, dove ha spesso giocato con profitto da sotto età (ha vinto il campionato Sub-13 contro il Colo Colo), venendo sempre convocato nelle nazionali giovanili cilene. Con l’U17 ha segnato 2 reti (una al Brasile) nei match amichevoli che hanno preceduto il mondiale.

E’ un ragazzo ambizioso, che ha come idolo il connazionale Alexis Sanchez (ma apprezza anche Eduardo Vargas) e che, proprio come il suo modello, vorrebbe giocare in Europa e nello specifico al Camp Nou di Barcellona, oltre a vincere la Coppa del Mondo.

Nel tempo libero ama dormire, stare con la famiglia, giocare con la playstation e ascoltare la musica reggaeton.

Si definisce un giocatore rapido e tecnico e, ha anche affermato in una recente intervista, che la sua partita migliore è quella che deve venire, un’ulteriore dimostrazione di quanto il ragazzo sia affamato di successi.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Lucas Assadi è un esterno offensivo di sinistra (di piede destro), che può anche giocare senza particolari imbarazzi nel ruolo di trequartista.

Molto abile tecnicamente, creativo, ha un grande controllo di palla che gli consente di essere decisivo nell’uno contro uno.

Rapido, bravo nell’accelerazione palla al piede, sa essere decisivo sia negli spazi stretti che larghi, creando situazioni di pericolo praticamente dal nulla, inventando degli assist illuminanti o scaricando in porta il suo preciso tiro (è anche rigorista).

E’ un giocatore che si smarca continuamente e si accentra spesso per stare nel vivo del gioco, toccando un gran numero di palloni e smistando il gioco con notevole qualità.

Fisicamente ha indubbiamente bisogno di irrobustire la sua struttura fisica brevilinea, in modo tale da essere più competitivo nei duelli corpo a corpo. Può migliorare nella fase difensiva mentre, non ha grandi margini di miglioramento nel gioco aereo, vista la sua statura.

Ha una spiccata personalità, è il leader tecnico e carismatico della squadra, un giocatore di cui i compagni si fidano ciecamente.

Tatticamente può agire da esterno offensivo di un 4-2-3-1, ma anche da trequartista.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, rapidità, visione di gioco, creatività, dribbling, assist, controllo di palla, capacità balistiche, dinamismo, personalità, progressione palla al piede.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente, migliorare la fase difensiva e talvolta velocizzare i tempi della giocata.
A chi somiglia: Ezequiel Barco
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.udechile.cl)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *